Iraq: miliziani dell'ISIS distruggono reperti e statue antiche a Mosul

Isis, jihadisti distruggono reperti e statue antiche in un museo di Ninive – Video

Di Salvatore Santoru

A Mosul, i terroristi dell'ISIS hanno distrutto delle statue e dei bassorilievi antichi, risalenti anche ad oltre 3000 anni fa, in un museo della città.

I membri dell'organizzazione terroristica hanno legittimato la loro azione in quanto tali statue sono appartenenti ai popoli preislamici del passato, e secondo la versione integralista dell'Islam sunnita seguita dall'ISIS, è vietata qualsiasi riproduzione di esserei umani e di animali, e ancor di più di divinità.

Ancora una volta, la furia distruttrice dell'ISIS si è fatta sentire, e tali azioni dimostrano la volontà del gruppo di spazzare via completamente il passato e le culture e/o tradizioni di esso, per far posto a un'interpretazione integralista dell'Islam sunnita, dove non c'è spazio per gli "infedeli"( islamici sciiti e sunniti non fondamentalisti compresi).

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.