BRITAIN FIRST: IL MOVIMENTO ESTREMISTA DI DESTRA ISLAMOFOBO E NOSTALGICO DEL COLONIALISMO INGLESE E DI CHURCHILL



Di Salvatore Santoru

A quanto risulta l'estremista di destra Thomas Mair ha ucciso la deputata laburista Jo Cox al grido di "Britain First"(1).
Mair aveva già partecipato a un banchetto islamofobo dell'omonima organizzazione politica, organizzazione di estrema destra radicalmente antieuropeista(2).

Il movimento ha negato ogni legame con Mair ed espresso solidarietà(3) per la morte di Cox e certamente non si può incolparlo per il fatto, mentre è evidente che il killer di Cox abbia trovato in esso alcune idee condivise, come l'islamofobia o la nostalgia del colonialismo.

Inoltre, mentre magari si può accettare la definizione comune di "fascista" non si può semplicisticamente considerare del tutto così "Britain First", che tra i punti di riferimento ha la nostalgia dell'impero britannico e tra le figure di ispirazione Winston Churchill, la cui foto ritratta si vede bene nel manifesto che tiene lo stesso Mair durante un banchetto islamofobo.



Ne sito di "Britain First" si cita lo stesso Churchill e la sua radicale avversione islamofoba(4) così come si celebra la "grandezza dell'Impero britannico"(5).
A proposito dell'islamofobia, Churchill disse tra l'altro che l'Islam "è pericoloso per l'uomo come la rabbia per il cane"(6).

A quanto pare sembrerebbe che sia Mair che sia "Britain First" siano forse più seguaci di Churchill e della tradizione colonialista dell'imperialismo britannico che di Mussolini e Hitler e se la cosa può apparentemente sembrare "assurda" si pensi che Churchill era comunque fortemente razzista,islamofobo nonché pure antisemita,guerrafondaio e ovviamente colonialista.

Difatti, l'Inghilterra di Churchill si macchiò di diversi crimini durante la Seconda Guerra Mondiale e non, a partire dalla brutale politica colonialista in India(7) e nelle altre colonie che venivano considerate abitate da persone di "razza inferiore" e senza dimenticare i crimini commessi in Italia e in Germania durante la fine della guerra(si pensi solo a Dresda).

Incredibilmente, dal punto di vista del razzismo,dell'intolleranza religiosa e del colonialismo Churchill "batteva" Hitler(8) e non è poi così strano che sia citato e adorato dai suprematisti razziali e dai nostalgici del colonialismo.

NOTE:

(1)http://www.repubblica.it/esteri/2016/06/16/news/deputata_laburista_ferita-142156418/

(2)https://en.wikipedia.org/wiki/Britain_First

(3)http://www.huffingtonpost.co.uk/entry/britain-first-jo-cox_uk_5762f6a6e4b0681487dcdcc1

(4)https://www.britainfirst.org/winston-churchill-islam-immigration-socialism-facebook-images-share/

(5)https://www.britainfirst.org/the-greatness-of-the-british-empire-and-its-legacy-2/

(6)http://www.ilgiornale.it/news/cultura/churchill-contro-lislam-pericoloso-luomo-rabbia-i-cani-1088840.html

(7)http://www.storiainrete.com/10592/rassegna-stampa-estera/londra-continua-a-tacere-sul-massacro-degli-indiani/

(8)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/04/churchill-e-hitleril-primo-era-molto.html

FOTO:http://www.greatbritishpolitics.co.uk

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.