NUOVA MINACCIA DELL'ISIS: 'COLPIREMO ANCORA'

Di Claudio Torre

Subito dopo l'omicidio di padre Jacques Hamel, l'Isis è tornata a fra sentire la sua voce.
E lo ha fatto con un video questa volta girato probabilmente in un giradino pubblico. Il video è stato postato su Telegram il 26 luglio. Nella clip appare la scritta di Raqqa, roccaforte dell'Isis in Siria, si vede un uomo con il volto coperto che indossa una divisa mimetica parlare in lingua francese. Sullo sfondo c'è del verde, un albero. L'uomo incappucciato non fa nessun riferimento a quanto accaduto a Rouen ma le sue parole sono abbastanza chiare: "Come voi spargete il nostro sangue noi spargiamo il vostro. E come ci combattete vi combattiamo. Oggi è un grande giorno per i musulmani che fa la gioia della nazione di Maometto. La Francia sanguina e con il volere di Allah l'emorragia proseguirà. Questa è la nostra risposta ai vostri raid aerei, crociati. Questa operazione è solo l'inizio di una catena di uccisioni e attacchi sui Paesi della coalizione. Vi abbiamo avvertito in passato: le nostre azioni e le nostre parole rimarranno ferme. E proseguiremo a colpirvi fino a quando voi ci uccidete: fermate i bombardamenti".

FONTE:http://www.ilgiornale.it/news/cronache/unaltra-minaccia-isis-colpiremo-ancora-1290140.html

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.