USA, IL LEADER DEL PARTITO NEONAZISTA APPOGGIA TRUMP: 'RAPPRESENTA UNA REALE OPPORTUNITA'

I nazisti Usa tifano Donald Trump. E Hillary Clinton, con un nuovo spot, gioca la carta dell’asse Trump-Putin per dissuadere i sostenitori del tycoon. Si chiude così quella che per il candidato repubblicano alla Casa Bianca è stata una “settimana orribile“, come qualche osservatore l’ha definita. Salvo rare eccezioni, infatti,i sondaggi lo danno in caduta libera sia a livello nazionale che negli Stati-chiave, quelli determinanti per la vittoria finale. L’ultima rilevazione è quella di Abc e Washington Post, secondo cui la candidata democratica è avanti di 8 punti. Un vantaggio che sale a 12 punti in Virginia.
Certo non aiutano Trump le parole del leader dell’American Nazi Party, Rocky Suhayda, che fanno il paio con quelle delle settimane passate di alcuni esponenti del Ku Klux Klan. “Trump rappresenta una reale opportunità per i bianchi nazionalisti. Un’opportunità che non capiterà mai più”, ha detto Suhayda nel corso di una trasmissione radiofonica, secondo quanto riporta ilWashington Post. “La campagna di Trump – ha incalzato il leader nazista, 64 anni, del Michigan – ha mostrato che i nostri punti di vista non sono così impopolari”.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.