Un aereo misterioso cade in Nevada. Il Pentagono impone il segreto

21371316_1790919164271305_8845170640784657219_n
Di Lorenzo Vita
La tragica morte di un esperto pilota dell’aeronautica americana, il colonnello Eric Schultz, un incidente misterioso nella notte di martedì nei deserti del Nevada, nei pressi della famigerata Area 51, il tipo di aereo utilizzato, che rimane secretato. Non mancano gli elementi per rendere tutto questo una storia da far riempire cronache complottiste e speculazioni di siti internet vogliosi di trovare soluzioni fantastiche alle tante domande che pone questo incidente. La domanda che tutti si sono posti dall’inizio è quale velivolo pilotasse il colonnello Schultz. David L. Goldfein, capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, sul portale Military.com alla domanda su quale aereo fosse caduto, ha risposto laconicamente: “ Posso dire che non era un F-35”. Ma questa risposta, ovviamente, non può essere esaustiva. Se anche non fosse stato un F-35, allora qual era il velivolo utilizzato dal colonnello Schultz?
Il sito The Aviationist ha tentato di ripercorrere la vicenda che ha portato alla morte del pilota e a capire quale possa essere stato il velivolo usato dallo stesso. Partendo da una premessa essenziale: l’esperienza in combattimento aereo sugli F-15E Strike Eagles e l’eccellente carriera accademica consentivano a Schultz di lavorare su qualsiasi progetto classificato. E molti di questi progetti sono in fase di test proprio nei settori di prova tra Nevada e California dove il colonnello Schultz è caduto. Tra i programmi in via di sviluppo e già operativi, interessante è soprattutto quello che comprende la risposta in combattimento a un attacco di aerei russi Sukhoi SU-27 (nomi in codice NATO “Flanker”). Questi aeromobili russi sono stati fotografati l’8 novembre del 2016 da Phil Drake dalla valle di Tikaboo, in Nevada. Drake aveva catturato l’immagine di un SU-27P Flanker-B che s’impegnava in manovre di combattimento con un F-16, forse un F-16D.  Secondo una prima teoria, è possibile che Schultz sia stato inserito in un progetto di ricerca per modificare le tattiche di combattimento rispetto ai caccia russi, e che in uno di questi test, l’aereo sia caduto.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.