CHEMNITZ, il governo rimuove il capo degli 007 tedeschi: è stato accusato di minimizzazione della xenofobia

Risultati immagini per georg maaßen

Di Salvatore Santoru

Il capo dei Servizi segreti tedeschi, Hans-Georg Maassen, è stato rimosso e ora diventerà segretario di Stato al ministero dell'Interno.
Maasen aveva dubitato che l'intento dei manifestanti di Chemntiz fosse quello di dar la 'caccia al migrante' e per questo è stato accusato di aver minimizzato l'accaduto.

Come riporta Lettera43(1), la decisione del governo è stata presa dopo la fine di un vertice di coalizione a cui hanno preso parte Angela Merkel, il ministro dell'Interno Horst Seehofer e la presidentessa della Spd Andrea Nahles.

NOTA:

(1) https://www.lettera43.it/it/articoli/mondo/2018/09/18/chemnitz-rimosso-capo-007-tedeschi/223700/

Posta un commento

Partecipa alla discussione

Informazione Consapevole, l'informazione libera e Indipendente