Follow by Email

Total Pageviews

Blog Archive

Search This Blog

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

About Me

NewsLetter

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.

Archivio Blog

New Topics

Followers su Blogger

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !

FOTO DEL GIORNO

FOTO DEL GIORNO
LE MIGLIORI FOTO SELEZIONATE PER VOI !

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

DOPPIO STANDARD, PERCHE' STARBUCKS IN ITALIA SAREBBE PROGRESSO E MC DONALD'S SAREBBE 'NEOCOLONIALISMO' ?

Share it:
Risultati immagini per mcdonald's starbucks

Di Salvatore Santoru

Starbucks è arrivata in Italia.
L'arrivo della multinazionale statunitense è stato accolto con entusiasmo da una buona parte della sinistra e negativamente da parte della destra ed è stato legato alle controversie della "questione delle palme e dei banani" che la corporation USA ha fatto costruire a Milano.

Sulla questione c'è da dire che vi è una certa ipocrisia, visto che se Starbucks deve essere vista come fonte di 'progresso' perché liberal non si capisce perché altre multinazionali statunitensi(ad esempio McDonald's)dovrebbero essere considerate simbolo di "neocolonialismo amerikano" visto che al di là delle ideologie sia Starbucks che Mc Donalds sono delle multinazionali statunitensi specializzate nel mercato dello "junk food" e perché se Starbucks e le multinazionali statunitensi sono 'progresso' in Italia possono essere sempre considerate fonte di "sradicamento" e "distruzione" dei valori nazionali e dell'identità culturale in Africa o in Asia.

In generale direi che sia la presenza di Starbucks che di Mc Donalds sono legate alla globalizzazione attuale e che di per sé non sono né positive né negative.
Poi, certamente il criticare la qualità alimentare o la politica di tali multinazionali così come tutelare la libertà di scelta sono altri legittimi discorsi da fare.
Share it:

Mc Donald's

news

opinioni

Starbucks

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione