Maltempo, 7 morti a Livorno. Cessata l'allerta rossa in Liguria



Di Marianna Di Piazza

Le piogge si abbattono sull'Italia e il maltempo torna a fare vittime. Sette persone sono morte stamattina a causa dei temporali a Livorno. Una bambina, i genitori e il nonno sono stati trovati morti in una villetta, intrappolati nello scantinato. L'intera famiglia è stata travolta, mentre si è salvata l'altra figlia, una bimba di 4 anni. La quinta persona invece è deceduta in via Fontanella, mentre la sesta vittima è un automobilista che è stato travolto dal fango. L'ultima vittima, inizialmente ritenuta dispersa, è stata ritrovata in uno scantinato. Si tratta di un uomo che abitava in via Sant'Alò.
Ancora una persona rimane dispersa nella zona collinare.
La protezione civile sta facendo ulteriori accertamenti con il timore che si possano trovare altre vittime.

Livorno devastata, Nogarin: "Non ci hanno avvertito"

"La situazione è drammatica, abbiamo chiesto e ottenuto lo stato di calamità. Livorno è stata colpita da un'onda di piena che ha colpito nella notte molte famiglie. I morti accertati sono cinque e ci sono dei dispersi, la città è stata letteralmente devastata", come ha dichiarato il sindaco Filippo Nogarin. "Non ci aspettavamo questa situazione perchè l'allarme dato dalla Protezione civile era arancione, invece ci siamo svegliati così", ha continuato Nogarin. "Dobbiamo smettere di gestire le situazioni per emergenze, dobbiamo porci su un piano di prevenzione". Si poteva evitare? "Sì, se ci fosse stata prevenzione", ha concluso.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.