Governo, Fedriga: nuove trattative con il M5S o si va al voto

Risultati immagini per Massimiliano Fedriga,


Un nuovo giro di trattative con il M5S oppure il voto. Sono le due possibilità indicate dal neo governatore del Fvg, il leghista Massimiliano Fedriga, nel corso di una intervista a Massimo Giannini nel corso della trasmissione Circo Massimo, a Radio Capital

Fedriga ha escluso accordi con il Pd, troppo distante nelle scelte politiche rispetto alla Lega e ha lanciato un appello ai parlamentari responsabili che intendono dare risposte ai cittadini formando un governo, ma ha riconosciuto che i 50 voti mancanti alla Lega per formare un governo sono troppi. 

“Non cambiamo idea su coalizione centrodestra”  
«Ci siamo presentati con una coalizione di centrodestra, non cambiamo le carte in tavola». Lo ha detto il neo governatore della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga, rispondendo alla domanda se la Lega si allontanerà da Silvio Berlusconi, nel corso di una intervista rilasciata a Massimo Giannini alla trasmissione radiofonica Circo Massimo di Radio Capital. 

Incalzato da Giannini sul rapporto tra il Carroccio e Berlusconi e se quest’ultimo non pagasse i debiti dei “padani”, come dichiarato dall’ex direttore della Padania, Gigi Moncalvo, Fedriga ha detto che si tratta di «balle colossali»: «Abbiamo poche risorse ma abbiamo pagato tutti i nostri conti, non abbiamo debiti e non abbiamo crediti con nessuno. Io stesso - ha specificato - ho fatto la campagna elettorale nella mia regione con poche migliaia di euro». E le dure dichiarazioni di Moncalvo non sarebbero che «rancori pregressi». 

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.