India, essere gay non è più reato. “Era diventata una norma per la persecuzione”

Risultati immagini per india gay
La sentenza arriva dopo anni di battaglie per la tutela dei diritti Lgbt: un’analoga decisione della Alta Corte di Delhi nel 2009 era stata cancellata dalla stessa Corte Suprema nel 2013. L’India, fa sapere l’Associazione internazionale delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali (Ilga) diviene così il 124esimo paese al mondo dove i rapporti omosessuali non sono o non sono più considerati reati penali.
------------------------------------------------------------
-------

“Era diventata un’arma per la persecuzione della comunità Lgbt“, ha continuato il giudice Misra. E in effetti, anche se l’articolo in questione sia stato raramente applicata per intero, ha contribuito a creare una cultura di paura e repressione all’interno della comunità Lgbt, che negli anni si è sempre battuta per il riconoscimento dei propri diritti. Un cambiamento nella legislazione che “crea uno spazio di libertà dove si può iniziare a fare giustizia”, ​​ha detto alla Cnn il professore di diritto presso la Jindal Global Law School e avvocato Lgbt Danish Sheikh. Un risultato raggiunto dopo anni di lotte e sentenze contraddittorie.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.