Desirée Mariottini, 3 fermati per stupro e omicidio della ragazza: 2 sono di origine senegalese e uno di origine nigeriana, uno era stato espulso


Di Salvatore Santoru

Tre fermati per la tremenda violenza e l'omicidio di Desirée Mariottini. Più specificatamente, riporta il Fatto Quotidiano(1), i tre fermati sono due individui originari del Senegal e di uno di origine nigeriana.

Andando nei particolari, si tratta del 26enne Mamadou Gara, del 45enne Brian Minteh e del 46enne Alinno Chima.
Gara era stato espulso con un provvedimento del prefetto di Roma il 30 ottobre 2017 in quanto il suo permesso di soggiorno era scaduto ma, come successo anche per altri casi, era rimasto in Italia.
Minteh non ha permesso di soggiorno e Chima lo ha per motivi umanitari.

NOTA:

(1) https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/25/desiree-mariottini-tre-fermi-per-stupro-e-omicidio-volontario-indagini-proseguono-per-trovare-il-quarto-uomo/4718306/

Posta un commento

Partecipa alla discussione

Informazione Consapevole, l'informazione libera e Indipendente