Ads Top

Contatta jihadisti su Fb dal computer del carcere: espluso islamista egiziano



Di Eugenia Fiore

Un egiziano di 36 anni è stato espulso oggi "per motivi di sicurezza dello Stato" con un provvedimento firmato dal ministro dell'Interno, Marco Minniti.


Si tratta dell'80esima espulsione dall'inizio dell'anno.Il soggetto coinvolto è considerato vicino a un foreign fighter marocchino ricercato per terrorismo. Lo scorso aprile è stato condannato a otto anni di reclusione dall'autorità giudiziaria di Milano perché indagato di atti persecutori nei confronti dell'ex convivente.
L'egiziano, durante la sua detenzione, si è messo in contatto con il presunto terrorista tramite il social network Facebook. Attraverso di lui, il 36enne era inoltre in contatto con diverse persone legate al terrorismo di stampo jihadista. Alcune di queste persone, infatti, sarebbe confluite tra le fila dello Stato Islamico.
Ora il 36enne è stato rimpatriato con un volo decollato da Milano Malpensa per Il Cairo.
In totale, dal 2015 sono 212 le persone espulse dal territorio italiano legate ad ambienti dell'estremismo religioso.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.