Un'attrice indiana rischia la vita per un film

Risultati immagini per Padukone
Di Lucio Di Marzo
Vale 100 milioni di rupie (quasi un milione e mezzo di euro) la taglia che un gruppo marginale hindu, che difende la "casta dei cavalieri", ha offerto per chiunque bruci viva l'attrice indiana Deepika Padukone, protagonista del film Padmavati, produzione bollywoodiana che ancora non è arrivata nei cinema.
In una manifestazione nell'Uttar Pradesh il gruppo ha dato fuoco a centinaia di gigantografie dell'attrice e del regista, mentre il responsabile della sezione giovanile prometteva la ricompensa a chi avesse ucciso la protagonista, sostenendo che "dovrebbe sapere cosa si prova a essere bruciati vivi", come accadde alla regina.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.