#BREXIT E PSICOLOGIA ARCHETIPICA: UNA VITTORIA DEL SENEX SUL PUER AETERNUS ?

brexit

Di Salvatore Santoru

Stando ai media, la vittoria della Brexit è stata possibile per via del voto degli anziani(in maggioranza favorevoli) contro i giovani(in maggioranza contrari).
Se tale narrazione mediatica corrisponde a verità si può dire che dal punto di vista della psicologia junghiana si è assistito a una netta vittoria dell'archetipo "Senex" rispetto al "Puer Aeternus".
Ovvero, hanno vinto quei "vecchi brontoloni" e forse anche un pò "saggi" a modo loro, tutti centrati sugli aspetti economici e/o del futuro dei loro figli a dispetto dei giovani(dentro e/o fuori)più spensierati e centrati sulla realizzazione dei loro sogni e dell'ideale di un presente e di un futuro sempre più piacevole.
O ancora, hanno vinto le preoccupazioni "terra terra" degli over 50 inglesi a scapito del sogno europeo e dell'utopia di un mondo migliore.
Ha vinto la sin troppo matura e statica Gran Bretagna rispetto alla giovane, fluida ed energica, ma anche ancora un pò ingenua, Unione Europea.
O ancora, ha vinto chi vuole un mondo basato sulla solidità e i confini a chi vorrebbe un mondo eternamente in movimento e senza confini, ovvero eternamente giovane.

Per concludere, non si può non segnalare che entrambe queste due posizioni abbiano le loro ragioni e che è auspicabile un mondo sempre più "in progresso" e "fluido" ma che allo stesso tempo sappia ascoltare anche le ragioni, specie le "saggezze", che provengono dell'altra parte.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.