LA LISTA DEI PAESI DEL 'MUSLIM BAN' ERA STATA FATTA DURANTE L'AMMINISTRAZIONE OBAMA

Immagine correlata

Di Salvatore Santoru

L'amministrazione Trump ha deciso di vietare per 3 mesi l'accesso negli USA ai cittadini di ben 7 paesi a maggioranza islamica.
Tale provvedimento ha giustamente scatenato e sta scatenando numerose critiche, tuttavia vi sono da sottolineare dei fatti poco noti e che meritano la conoscenza dell'opinione pubblica.
Difatti, la lista dei paesi che è stata giustamente criticata non è un'invenzione dell'amministrazione Trump giusto per "espellere i musulmani" come si sta credendo ma in realtà è stata creata durante l'amministrazione Obama.Essa si chiama Terrorist Travel Prevention Act e risale al 2015 e la lista dei 'paesi critici' è basata, come riportato da un articolo di Emanuele Rossi per "Formiche" ripreso anche da questo blog(2) sul fatto che "il dipartimento di Stato di John Kerry designò Iran, Sudan e Siria come Stati che sponsorizzano il terrorismo; la Homeland Security Libia, Somalia e Yemen come Paesi con “problemi” di terrorismo, e poi toccò all’Iraq designato speciale perché è la terra del Califfo."

NOTE:

(1)https://www.cbp.gov/faqs/what-visa-waiver-program-improvement-and-terrorist-travel-prevention-act-2015

(2)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2017/01/la-somiglianza-delle-politiche-di-trump.html

1 commento:

  1. Ciao! Per tutte le vostre necessità di prestito di denaro o finanziamento solo uno su di voi del progetto aiuta la signora cinzia. Lei ha aiutato ad per avere un prestito di 10.000€ di anticipo sicuro e gratuito e-mail: cinziamilani62@gmail.com

    RispondiElimina

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.