Follow by Email

Total Pageviews

ULTIMI ARTICOLI

Blog Archive

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

Followers su Blogger

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

IL 'DOPPIO STANDARD' DI CERTA SINISTRA SULLE VIOLENZE, SE COMMESSE DA STRANIERI VENGONO MINIMIZZATE E SPESSO 'CENSURATE'(E CIO' E' UN DANNO AGLI STESSI STRANIERI ONESTI)

Share it:
Risultati immagini per colonia violenze

Di Salvatore Santoru

Il recente caso delle violenze di Rimini ha riacceso il dibattito sul doppio standard che certa sinistra(o presunta tale)utilizza nel condannare le violenze.

Tale 'doppio standard' è forte non solo in certa sinistra italiana ma in tutta una parte della sinistra occidentale, specie quella dei paesi dell'Europa centrale o del Nord Europa(Colonia e le vicende svedesi insegnano).

Il fatto è che quando vi sono crimini(specie inquadrabili nei reati della violenza di genere) commessi da individui di nazionalità straniera e in generale non europea la condanna di certa sinistra pare vacillare, i fatti vengono minimizzati e sovente censurati(nuovamente Colonia insegna).

Ovviamente tutto ciò viene giustificato da certa sinistra in quanto servirebbe per evitare che si 'diffonda l'odio', ma la realtà è che il risultato delle minimizzazioni e delle "censure" è spesso proprio un regalo alla diffusione dell'odio e tale atteggiamento non fa di certo bene neanche alla maggioranza onesta dei migranti e dei profughi.

Generalmente, questa"certa sinistra" parla di questi fatti perlopiù per stigmatizzare la strumentalizzazione che certa destra ne fa o per sostenere che comunque i crimini sono commessi anche da cittadini autoctoni o che la nazionalità non è importante e non deve essere riportata e se questo in teoria è giusto(difatti non importa la nazionalità o l'origine culturale di per sé, la violenza va condannata sempre), è d'altronde vero che a parti invertite si parla giustamente di aggravante razzista.

Il fatto è che certa sinistra dovrebbe essere più chiara nella condanna di questi fatti e non dovrebbe 'nascondere' certi aspetti negativi dell'attuale immigrazione di massa(che non è né un fenomeno negativo ma nemmeno un fenomeno totalmente positivo di per sé), sempre se non vorrebbe lasciare a certe destre tutto il consenso popolare e non vorrebbe proseguire la strada verso una positiva integrazione dei migranti e dei profughi.
Share it:

crisi migratoria

opinioni

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione