Ads Top

STORIA- Il Phoenix Program della CIA durante la Guerra in Vietnam

Risultati immagini per Phoenix Program CIA

ll Phoenix Program (vietnamita: Chiến dịch Phụng Hoàng, una parola collegata a Fenghuang, la fenice cinese), fu un programma progettato, coordinato ed eseguito dalla Central Intelligence Agency (CIA), da forze speciali statunitensi, forze speciali operative provenienti dall'Australian Army Training Team Vietnam (AATTV),[1] e dai servizi di sicurezza della Repubblica del Vietnam (Vietnam del Sud) durante la Guerra del Vietnam.
Il programma si prefiggeva di identificare e "neutralizzare" (attraverso infiltrazione, cattura, terrorismo, tortura ed assassinio) l'infrastruttura del Fronte Nazionale di Liberazione del Vietnam del Sud (NLF o Viet Cong).[2][3][4][5] La CIA lo descrisse come "un insieme di programmi che cercavano di attaccare e distruggere l'infrastruttura politica del Viet Cong".[6] Le due componenti principali del programma erano le Provincial Reconnaissance Units (PRUs) ("Unità Provinciali di Ricognizione") e i centri regionali di interrogatorio. Le PRUs dovevano uccidere o catturare i sospetti membri dell'NLF, ed anche i civili che si pensava conoscessero le attività dell'NLF. Molte di queste persone furono condotte nei centri di interrogatorio e spesso torturate allo scopo di ottenere informazioni sulle attività vietcong nell'area.[7] Le informazioni estorte nei centri venivano passate ai comandanti militari, che le avrebbero usate per affidare alle PRUs ulteriori missioni di cattura ed assassinio.[7]
Il programma fu attivo tra il 1965 ed il 1972, e simili iniziative si registrarono prima e dopo tale periodo. Gli uomini del Phoenix "neutralizzarono" circa 81 700 sospetti agenti, informatori o simpatizzanti NLF, di cui perse la vita un numero compreso tra 26 000 e 41 000.[8][9]

NOTE:

  1. ^ David Wilkins, The Enemy And His Tactics, 5th Battalion, Royal Australian Regiment Association. URL consultato il 12 maggio 2014.
  2. ^ Harry G. Summers, Jr., Vietnam War Almanac (New York: Facts on File Publications, 1985,) 283.
  3. ^ Guenter Lewy, America In Vietnam (New York: Oxford University Press, 1978) 283
  4. ^ Colby, William (1978). Honorable Men: My Life in the CIASimon & Schuster; First edition (May 15, 1978)
  5. ^ A Retrospective on Counterinsurgency Operations. Andrew R. Finlayson, cia.gov
  6. ^ A Retrospective on Counterinsurgency Operations cia.gov
  7. ^ a b c Otterman, MichaelAmerican Torture: From the Cold War to Abu Ghraib and BeyondMelbourne University Publishing, 2007, p. 62, ISBN 978-0-522-85333-9.
  8. ^ McCoy, Alfred W.A question of torture: CIA interrogation, from the Cold War to the War on Terror, Macmillan, 2006, p. 68, ISBN 978-0-8050-8041-4.
  9. ^ Seymour HershMoving Targets, in The New Yorker, 15 dicembre 2003. URL consultato il 20 novembre 2013.

FONTE: ESTRATTO DELL'ARTICOLO SU WIKIPEDIA, https://it.wikipedia.org/wiki/Phoenix_Program

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.