Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta Ananas. Mostra tutti i post

LE PROPRIETA' NUTRITIVE E DIMAGRANTI DELL'ANANAS

Di Stefania Caroldi
L’ananas è un vero toccasana per la cellulite perché aiuta a ristabilire l’equilibrio dei sali minerali, a  eliminare i liquidi in eccesso (grazie al contenuto  di acido citrico, malico ed ossalico che conferiscono un’azione diuretica), ridurre le permeabilità capillare (grazie alla vitamina C),  mantenere la pelle elastica e idratata (grazie al betacarotene e al manganese). 

 Ha inoltre un’azione drenante (grazie al contenuto di potassio) e i suoi acidi organici neutralizzano la stasi linfatica e gli accumuli di scorie .

Tutti gli straordinari benefici dell’ Ananas come alimento per la nostra salute

L’Ananas è una pianta appartenente alla famiglia delle bromeliacee ed è originaria dell’America del sud, ma attualmente è coltivata in paesi dal clima molto caldo.
In realtà  quello che noi chiamiamo frutto è un’infruttescenza, cioè un frutto multiplo derivante da un infiorescenza condensata, i cui fiori si sono fusi durante lo sviluppo, formando una massa compatta.

Proprietà  e indicazioni dell’Ananas

L’Ananas è particolarmente ricco di acido citrico, acido malico, vitamine A,B, C e sali minerali (iodio, magnesio, manganese, potassio, calcio, fosforo, ferro e zolfo).
Inoltre contiene un enzima proteolitico importantissimo, la bromalina: questo enzima ha la capacità di dissociare le molecole di alcune sostanze proteiche, facilitandone la digestione.

L’ Attività digestiva e i benefici

In caso di un’alimentazione ricca di proteine animali l’uso dell’ananas può aiutare a prevenire problemi di dispepsia (cattiva digestione) dovuta a carenza enzimatica gastrica e pancreatica.
Per beneficiare delle sue proprietà digestive e anti acido si consiglia di assumere l’ananas due ore dopo i pasti.
Attività antinfiammatoria ed anti edematosa
La presenza di bromalina aiuta a ridurre l’infiammazione (in caso di artrite, lesioni sportive e traumi) e a prevenire gli edemi dopo un trauma o un intervento chirurgico.
Utile in caso di cellulite, sovrappeso e ritenzione idrica
La presenza di bromalina inoltre migliora la circolazione locale, sgonfia e agisce come  antinfiammatorio dei tessuti.
Per avere una migliore azione antinfiammatoria è meglio utilizzare l’ananas a digiuno.

Ananas e vene varicose

Le vene varicose sono dilatazioni delle vene delle gambe caratterizzate da una ridotta attività fibrinolitica, i cui depositi creano indurimenti e prominenze nei tessuti circostanti.
L’ananas viene impiegato per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica perché contiene principi attivi ad azione fibrinolitica i quali, andando ad agire a livello dei vasi sanguigni, riducono la vasodilatazione e l’eccessiva permeabilità dei capillari, attenuando le infiammazioni e i dolori localizzati.

Modi d’uso e curiosità

L’ananas si trova in commercio sotto forma di capsule o compresse a base di estratto secco titolato e standardizzato in bromalina.
L’ananas è il frutto esotico più conosciuto al mondo.
E’ molto usato al naturale perché, oltre ad avere un gusto particolare, si adatta alla preparazione di ottime macedonie, insalate e secondi piatti soprattutto quando si vuole dare un tocco agrodolce ed esotico alle pietanze.

Possibili controindicazioni

E’ controindicato in presenza di ulcera gastrica o duodenale.
Usare precauzioni e consultare il medico in caso di utilizzo in associazione a farmaci ed erbe ad attività anticoagulante come il ginkgo biloba e l’aglio.
Si pensa inoltre che sia in grado di aumentare l’assorbimento di alcuni antibiotici, come l’amoxicillina e le tetracicline.

La Scelta e preparazione:

Quando si deve acquistare un ananas è opportuno osservare che non vi sia la presenza di macchie o di muffa.
Il frutto maturo deve avere un intenso aroma fruttato, un bel colore giallo ed un peso notevole.

Centrifugato di ananas, fragole e zenzero

Vi propongo questo mix di frutta dalle proprietà rinfrescanti e digestive, grazie anche alle virtù dello zenzero.
Ingredienti per  4 persone:
1 ananas intero, sbucciato
1 cestino di fragole
1 pezzo di zenzero
Centrifugare il tutto, mescolare  e servire fresco.
Disclaimer: Le informazioni diffuse dal sito non intendono e non devono sostituirsi alle opinioni e alle indicazioni dei professionisti della salute che hanno in cura il lettore, l’articolo è solo a scopo informativo.

L’Ananas è un potente farmaco naturale usato in Amazzonia


Di Riccardo Lautizi
http://www.dionidream.com/

Quando i conquistadores arrivarono in America videro che gli indigeni usavano le poltiglie di ananas per curare le infiammazioni della pelle o per favorire la digestione. Incuriositi i chimici scoprirono alla fine dell’800 che un enzima contenuto nell’ananas, chiamato bromelina, digerisce le proteine spezzandole ed è in grado di sciogliere coaguli di sangue. Ha anche molte altre proprietà benefiche per l’artrite, come antiinfiammatorio, protegge lo stomaco, cura l’asma, scioglie il muco e rilassa i muscoli.

I medici dell’Università del Connecticut hanno studiato l’efficacia della bromelina come antinfiammatori in caso di asma e altre malattie infiammatorie dei polmoni.

Questa sostanza è in grado di spezzare le molecole di fibrina, una proteina che rende il sangue denso e può impedire la circolazione. E’ quindi un diluente naturale del sangue e un agente antinfiammatorio. La bromelina sembra anche in grado di alterare la produzione di sostanze che causano dolore e gonfiore.







Quando l’infiammazione si riduce il sangue può affluire più facilmente alla zona che ha subito il trauma, riducendo il dolore e accelerando la guarigione.

L’ananas contiene un mix di antiossidanti (vitamina C, vitamina A e manganese)che aiutano a prevenire i danni causati dai radicali liberi alle cellule del nostro corpo che oltre all’invecchiamento sono legati all’insorgenza del cancro.

La Bromelina favorisce il miglioramento della circolazione, il metabolismo cellulare, il trofismo cutaneo e il riassorbimento di edemi, essudati, ematomi, sostanze necrotiche ed agenti infiammatori. Può essere utile sia nell’artrite reumatoide che nell’osteoartrite.

La bromelina, che è appunto l’enzima più importante a livello di benefici, è contenuto principalmente nel gambo dell’ananas. E’ instabile al calore, quindi se l’ananas non è conservata correttamente o processata, la bromelina non sarà attiva.

Per concludere in bellezza. L’ananas ha una potente azione digestiva ed rifornisce di enzimi il pancreas, tanto che può essere mangiata anche dopo pasti abbondanti senza rischi di gonfiore o fermentazione; la Bromelina infatti riesce a mitigare i sintomi di disordini o bruciori gastrici.

Buon Ananas a tutti gnam
Dioni


NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *