Ads Top

Cos’è l’Esercito siriano libero?

Risultati immagini per free syrian army
Di Mauro Indelicato
L’Esercito siriano libero nasce ufficialmente il 4 giugno 2011, ma l’annuncio in video di questa milizia avviene soltanto il 29 luglio successivo. Si tratta di una formazione militare e para militare che, allo scoppio delle proteste in Siria nel 2011, riunisce alcuni combattenti dell’opposizione al governo di Bashar al Assad. Ufficialmente la missione è quella di proteggere i civili dagli attacchi governativi. Tuttavia, ben presto le attività dell’Esercito siriano libero si trasformano in guerriglia, fino allo scontro frontale con le forze lealiste.
All’inizio delle sue attività, l’Esercito siriano libero è una struttura formata da disertori dell’esercito della Repubblica araba siriana. Ben presto però, al suo interno, emergono figure legate ai Fratelli Musulmani e soprattutto all’integralismo islamico. Oggi, il ruolo dell’Esercito siriano libero all’interno del conflitto siriano appare estremamente limitato.

La nascita dell’Esercito siriano libero

Nel marzo del 2011, la Siria assiste alle prime manifestazioni organizzate sulla scia di quelle della cosiddetta “primavera araba”, che in quelle settimane infiammano soprattutto Tunisia, Egitto, Libia e Yemen.
Inizialmente le manifestazioni non riscuotono, soprattutto a Damasco ed Aleppo, un grande consenso popolare. Ma la situazione ben presto cambia. Emergono, infatti, gruppi in grado di attuare sabotaggi ed azioni tali da far vacillare la stabilità della Siria.
Quando il 15 marzo 2011, data ufficiale dell’inizio della guerra civile siriana, alcuni manifestanti vengono uccisi a Daraa, l’esercito di Damasco non è deliberatamente attaccato da nessuna forza in particolare. Il primo caso sarà il 4 giugno del 2011, quando viene registrata la prima vera incursione armata da parte di un gruppo di manifestanti contro specifici obiettivi militari: il tutto avviene nella cittadina di  Jisr al-Shughurnella provincia di Idlib, con l’esercito costretto per una settimana a veri combattimenti per riprendere il controllo.
Ecco perché la nascita dell’Esercito siriano libero viene identificata con quella data. L’annuncio ufficiale della formazione militare contrapposta all’esercito regolare è del 29 luglio. In quell’occasione,  Riyad al-As’ad, ex ufficiale dell’esercito siriano che ha disertato poche settimane prima, proclama la nascita dell’Esercito siriano libero. L’obiettivo è quello di proteggere i civili dalla repressione delle manifestazioni, ma pare ben presto a tutti chiaro che il vero fine è quello di rovesciare Bashar Al Assad.
L’Esercito siriano libero adotta una nuova bandiera, che corrisponde a quella nero – verde – bianca dell’epoca del protettorato francese in Siria. Il 29 luglio viene inoltre annunciata ad Istanbul la nascita del “Consiglio Nazionale Siriano”, il quale adotta la bandiera sopra indicata e chiede alla comunità internazionale il riconoscimento quale unico rappresentante dello Stato siriano.
L’Esercito Siriano Libero diventa così il braccio armato del Consiglio Nazionale Siriano ed inizia a fronteggiarsi con le forze fedeli ad Assad. Ad appoggiare questo nuovo esercito sono, chi politicamente e chi con armi e munizioni, i Paesi occidentali oltre che la stessa Turchia che ne ospita il comando nella cittadina di Hatay.

Le prime avanzate del 2012 dell’Esercito siriano libero

Le bandiere dell’Esercito siriano libero appaiono per la prima volta ad Hama. Questa città, la quarta per dimensioni in Siria, ha al suo interno alcune delle filiali più attive dei Fratelli Musulmani e, dal 1982, ha sempre vissuto con il rancore per i bombardamenti di Hafez Al Assad, padre del presidente Bashar.
I rappresentanti dell’Esercito siriano libero dichiarano di voler difendere i manifestanti di Hama, appoggiandoli nella loro sfida alle autorità centrali. Contrariamente a quanto pronosticato, però, l’esercito governativo riesce a mantenere sotto controllo la situazione e, dopo un mese di scontri, Hama torna alla normalità.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.