Francia, il ministro Collomb ribadisce le dimissioni malgrado stop di Macron. Valls saluta Parigi per candidarsi a Barcellona

Risultati immagini per ministro Collomb
Un ministro dell’Interno, sarebbe il settimo esponente del governo, che vuole lasciare Emmanuel Macron. E un ex primo ministro che ha salutato l’Assemblea Nazionale per l’ultima volta. Sono ore di confusione e polemiche per la politica francese. Da una parte Gérard Collomb, uno degli ex fedelissimi del presidente della Repubblica, ha ribadito di voler lasciare la sua poltrona per tornare a Lione e correre (di nuovo) da sindaco: la richiesta era stata fatta già ieri, ma Macron aveva respinto l’ipotesi rinnovando la sua fiducia per il ministro. Dall’altra Manuel Valls, l’ex primo ministro socialista, si è presentato per l’ultimo discorso ai parlamentari: si trasferisce a Barcellona, sua patria natale, per provare a diventare il nuovo primo cittadino alle amministrative di maggio 2019. In Aula oggi è intervenuto per l’ultima volta ed è stato applaudito, ma pure contestato dai deputati della France Insoumise di Jean-Luc Mélenchonche dai loro banchi hanno mostrato cartelli con la scritta “Buon trasloco”.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.