Ads Top

All'asta l'ex villa di Totò Schillaci: Rita Bonaccorso senza un tetto



Di Luisa De Montis

È stata venduta all'asta dopo anni di polemiche e proteste l'ex villa di Totò Schillaci a Palermo, dove viveva ora l'ex moglie del calciatore, Rita Bonaccorso, che rischia ora di ritrovarsi per strada.

La casa era da tempo al centro di una battaglia legale a causa di un debito che la Bonaccorso avrebbe contratto nel 1994 in seguito al fallimento di una gioielleria di cui era stata giudicata "socia apparente". Lei ha però sempre negato la vicenda.
E anzi, nel 2015 era salita sul tetto dell'abitazione con una tanica di benzina minacciando di darsi fuoco per impedire l'accesso agli ufficiali giudiziari dopo avere subito lo sfratto. Nel 2016 tentò invece il suicidio aprendo il gas in casa e dichiarando di volere farla esplodere.
La villa di 500 metri quadri, il cui valore era stimato a circa 2 milioni di euro, è stata battuta all'asta martedì scorso per 294mila euro. Intanto, la ex moglie di Schillaci, come ha raccontato lei stessa poco tempo fa a "Domenica Live", è andata a vivere in una roulotte di fronte a quella che per anni è stata casa sua e dove ha cresciuto i figli avuti dall'ex calciatore.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.