Follow by Email

ULTIMI ARTICOLI

Total Pageviews

BLOGROLL(ITA-INTERNAZIONALE)

ARCHIVIO BLOG

Followers su Blogger

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Nel Texas e nel Nuovo Messico bruciano enormi quantitativi di gas, senza essere venduti

Nel bacino petrolifero del Permiano, tra il Texas e nel Nuovo Messico, ogni giorno viene estratto il corrispettivo di gas pari a 1 milione di dollari ma spesso si brucia o si vende a zero profitto
Share it:


Nel bacino petrolifero del Permiano, tra il Texas e nel Nuovo Messico, ogni giorno viene estratto il corrispettivo di gas pari a 1 milione di dollari ma spesso si brucia o si vende a  zero profitto
Il forte aumento della produzione petrolifera americana nel bacino del Permiano ha contribuito al recente forte calo dei prezzi del petrolio. Ma ora questa regione è il centro della produzione di gas naturale in rapida crescita e la produzione sta aumentando così velocemente che le aziende stanno cercando di vendere gas a qualsiasi prezzo. Quando falliscono, lo bruciano solo nell’atmosfera.
A differenza del giacimento di scisto di Marcellus, dove il gas naturale è l’obiettivo principale, la produzione nel bacino del Permiano è interamente concentrata sul petrolio greggio. Pertanto, il gas naturale diventa un piacevole bonus che viene fornito con il petrolio. Ma il folle ritmo di perforazione nel West Texas e nel New Mexico ha portato a un eccesso di questo gas naturale associato.
Il gas in eccesso ha raggiunto una tale portata che il suo valore presso l’hub del gas Waha nel bacino del Permiano è sceso al minimo storico di $ 0,25 / MMBtu. In alcuni casi, i produttori hanno venduto gas a prezzi praticamente negativi. Ciò significa che l’azienda paga coloro che vengono a prendersi il gas! Martedì scorso, per il secondo giorno consecutivo è stato registrato il prezzo più basso:  0,25 $ / MMBtu.
Alcuni analisti sottolineano che  comunque  si tratta un evento temporaneo, una tantum, i prezzi del gas incredibilmente bassi, non sono la norma. Ma non è vero.
Basta fare una breve ricerca su internet per vedere che  nel 2017  la produzione proseguiva secondo ritmi enormi,  e nel Permiano ad agosto 2018 ancora si era ai livelli attuali:
Nel bacino petrolifero del permiano, nel Texas e nel Nuovo Messico, ogni giorno viene bruciata una quantità di gas naturale dal valore di circa 1 milione di dollari. I trivellatori di shale gas nel bacino del Permiano non hanno modo di portare il gas – un sottoprodotto della trivellazione petrolifera – sul mercato perché non ci sono abbastanza oleodotti per il gas naturale. Per questo motivo – scrive il “Wall Street Journal” – si sta praticando il flaring, ovvero viene dato alle fiamme il gas in eccesso. Le compagnie bruciano circa il 3 per cento del gas estratto nel Permiano ma la produzione nel bacino è così alta che il volume di gas bruciato ogni giorno, secondo alcune stime, sarebbe abbastanza grande da soddisfare le esigenze quotidiane di stati come il Montana o il New Hampshire. (agenzia Nova)
...
Share it:

gas

Nuovo Messico

Texas

USA

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione