Vertice federale Figc: Ventura esonerato

Risultati immagini per ventura


A 48 ore dal tracollo azzurro di Milano, cade la prima testa: è quella del ct, Gian Piero Ventura, esonerato dal presidente della Figc, Carlo Tavecchio, che rimane saldo per ora al suo posto nonostante la bufera per la clamorosa eliminazione della Nazionale dal mondiale di Russia.  

Nel vertice con le componenti federali in via Allegri, Tavecchio ha tolto subito ogni dubbio ai presenti dicendosi «indisponibile a rimettere il mandato», respingendo la richiesta di Damiano Tommasi di fare un passo indietro con tutto il consiglio federale. Il rappresentante dell’Aic, preso atto, ha lasciato il tavolo quando ancora si doveva parlare del caso del tecnico azzurro, licenziato in tronco. Una sorte annunciata, che Tavecchio intende evitare, rinviando l’eventuale redde rationem ad un consiglio federale convocato già per lunedì 20, dove chiederà la fiducia `su alcune proposte´. 

Il tempo scorre in fretta, la situazione è delicata e il n.1 del calcio, insieme al suo staff, deve muoversi con decisione su due binari per tenere in mano le redini. Va anzitutto trovato, un nome di valore per la panchina azzurra dopo il flop-Ventura. «Abbiamo pensato a orizzonti di allenatori importanti», ha detto Tavecchio dopo la riunione, e molto lascia pensare che l’obiettivo sia puntato su Carlo Ancelotti. Occorre poi mettere sul piatto le proposte giuste sul fronte del tanto auspicato rinnovamento per ottenere la fiducia dal Consiglio. «Esporrò un programma tecnico-organizzativo e delle proposte collegate anche ad alcune leghe», ha detto ancora il presidente. Resta però alto, al momento, il muro che lo divide dal Coni e dal governo, confermata dalle nuove dichiarazioni di Giovanni Malagò e del ministro dello Sport.  

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.