Ads Top

La Borsa accoglie bene il nuovo governo: +2,7% e spread in calo a 222 punti

Immagine correlata

La Stampa

Piazza Affari apre la seduta in forte rialzo sulla formazione del nuovo governo e la fine del lungo stallo politico. Il Ftse Mib segna un balzo del 2,70% a 22.390 punti, con lo spread Btp-Bund decennali in netto calo a 222 punti. Positive anche le altre borse europee: Londra sale dello 0,57%, Francoforte dello 0,55% e Parigi dello 0,78%. 

Ieri Wall Street ha chiuso in calo dopo l’annuncio degli Stati Uniti di dazi sulle importazioni di acciaio e allumino dall’Europa. Il Dow 30 ha segnato una flessione dell’1,02% a 24.415 punti e il Nasdaq dello 0,27% a 7.442. In lieve flessione Tokyo, con il Nikkei 225 in calo dello 0,14% a 22.171 punti. Stabile il cambio euro/dollaro, a 1,169. 

Sul listino principale della piazza milanese corrono i titoli del comparto bancario, i più penalizzati dall’ondata di vendite degli ultimi giorni. Banco Bpm balza del 7,37%, Ubi Banca del 5,82%, Bper del 4,73, Intesa San Paolo del 4,91% e Unicredit del 4,29%. Bene gli assicurativi, con Unipol (+4,45%) e Generali (+2,23%). 

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.