LO SPOT DELLA CHICCO SAREBBE 'FASCISTA'? Allora lo sarebbero anche quelli della Danimarca

Risultati immagini per do it for denmark

Di Salvatore Santoru

Recentemente la Chicco ha fatto uno spot in cui 'esorta' gli italiani a mettere al mondo dei figli(1).
Tale spot ha avuto consenso e anche critiche, e c'è chi ha sostenuto che sia di 'stampo fascista'(2).

Più specificatamente, secondo tali critiche lo spot ricalcherebbe la propaganda demografica fatta dal regime mussoliniano ma tale paragone potrebbe apparire anche forzato(anche non tenendo conto del fatto che l'iniziativa nasce da un'azienda privata e non dallo Stato).
Difatti, semmai il trend dello 'spot demografico' è nato nell'Europa del Nord, la stessa Europa del Nord che viene continuamente considerata 'un modello' da parte dei media mainstream.

Più precisamente, nel 2016 in Danimarca fece grande successo uno spot prodotto dall'agenzia di viaggi 'Spies Rejser', spot in cui si invitava a fare figli per la nazione( non a caso era chiamato 'Fallo per la Danimarca')(.
In seguito è arrivato anche un altro in cui si esortavano le ragazze a procreare per la propria madre in moda da esaurire il loro desiderio di diventare nonne(lo spot si chiama 'Fallo per la Danimarca, fallo per la mamma').

Risultati immagini per do it for denmark

Inoltre, l'anno prima si era mobilitata anche la scuola per insegnare ai giovani danesi a procreare il prima possibile.
Oltre a ciò, l'emittente di proprietà statale ha lanciato anche un programma di 'propaganda demografica' in cui invita la gioventù a fare sempre più figli e la sindaca di Copenaghen Ninna Thomsen(del Partito Socialista) ha promosso uno spot che esorta gli uomini e le donne danesi a fare figli in fretta(3).
C'è da dire che nessuno accusò lo spot o le campagne statali danesi di 'fascismo' e, tra gli altri, anche Repubblica benedì l'iniziativa educativa come simbolo della 'libertà di costume danese' cominciata anche prima del Sessantotto(4).

Tale 'propaganda pro-demografica ' del governo e delle aziende private danesi fu presentata come funzionale al mantenimento dello Stato sociale della nazione nordeuropea e, tra l'altro, sino a poco tempo fa non erano in pochi quelli che sostenevano che dovesse essere imitata in Italia e che ciò non sarebbe successo per via della 'limitata libertà ci costume' italiana.

Ora, lo spot della Chicco può piacere o meno come può piacere o meno la 'propaganda demografica' ma se è assimilabile al fascismo lo sarebbe anche quello danese e il suo spesso decantato modello.

NOTE:

(1) https://www.informazioneconsapevole.com/2018/07/lo-spot-di-chicco-che-invita-gli.html

(2) Interessante articolo che parla delle reazioni(condivisibili o meno) allo spot, https://theworldnews.net/it-news/lo-spot-della-chicco-e-fascista

(3) Articolo dell'Huff Post in merito(2016), https://www.huffingtonpost.it

(4) Articolo sull'educazione alla procreazione danese(2015), http://www.repubblica.it

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.