Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta Sharia4Belgium. Mostra tutti i post

Belgio, leader dell'organizzazione islamista radicale "Sharia4Belgium"(nota anche per gli attacchi a islamici moderati)dichiara: "Gli occidentali si preparino a un’ondata di sharia"

I musulmani rappresentano un quarto dei residenti e i demografi credono che, nel giro di soli vent’anni, diventeranno la maggioranza assoluta. Il più acceso tra i gruppi musulmani del Belgio è Sharia4Belgium (La Sharia per il Belgio) che recentemente minacciato in tv alcuni islamici moderati che si erano prestati a un dibattito. “Gli occidentali si preparino a un’ondata di sharia e islam”, avverte il leader di Sharia4Belgium, Fouad Belkacem alias Abu Imran, ai microfoni di Cbn News.
“Noi crediamo che la sharia avrà il dominio e verrà adottata in tutto il mondo – dice Fouad Belkacem al giornalista della Cbn News – dobbiamo essere chiari. Non c’è alcuna differenza tra l’islam e la sharia. È solo una questione di nome. La democrazia è l’opposto della sharia e dell’islam. Noi crediamo che il legislatore è Allah. Allah fa leggi ed è lui che ci dice cosa è permesso e cosa è proibito”.
Per il leader di Sharia4Belgium è ridicolo sentire qualcuno che dice: “Ho parlato con un musulmano democratico”. E spiega: “È come dire di aver parlato con un cristiano ebreo o con un ebreo musulmano. Come puoi incontrare un ebreo musulmano o un musulmano ebreo? Un musulmano che dice di essere contro la sharia non è musulmano. Questa non è una cosa possibile”.
In Belgio, come racconta Il Giornale in un articolo a firma di Sergio Rame,
i musulmani radicalizzati hanno iniziato a mostrare i muscoli. Sono state assalite ragazze in bikini. Simboli cristiani ed ebraici sono stati colpiti da atti vandalici. E, in alcuni quartieri a maggioraza musulmana, è già stata instaurata la sharia. L’idea di Fouad Belkacem e dei seguaci di Sharia4Belgium è rimpiazzare le leggi del Belgio con la sharia, icluse le amputazioni per i ladri, la lapidazione delle donne per adulterio e la condanna a morte per gli omosessuali.
“Qui quando qualcuno parla della Sharia, immediatamente inizia questa storia delle amputazioni, della lapidazione e delle esecuzioni – spiega – ma questo è un millesimo della Sharia. Lei lo sa che in oltre mille e trecento anni di stati islamici, con la sharia in vigore, ci sono state, forse, sessanta mani amputate. Quindi: in oltre mille e trecento anni, sessanta mani. È veramente un numero per il quale uno possa dire, oh, c’è veramente da avere paura? Tra l’altro, se non sei un criminale, perché mai devi avere paura della sharia?”.

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *