Ads Top

Stupri Rimini, il gip convalida il fermo di Guerlin Butungu

Stupri Rimini, gip si riserva la decisione sulla convalida dell'arresto di Guerlin Butungu
Da Libero
Si era riservato di decidere sulla convalida dell'arresto, il gip del tribunale di Pesaro Vinicio Cantarini. Decisione che ha preso qualche ora dopo l'udienza di convalida, confermando gli arresti per Guerlin Butungu, il congolese di 20 anni accusato di essere il 'capo branco' degli stupri avvenuti a Miramare di Rimini, vittima una giovane polacca e una trans peruviana. L’udienza è durata circa un’ora e mezza. 
Nel corso del confronto davanti al giudice, l'avvocato del congolese, Ilaria Perluzza, aveva spiegato che Butungu "ha risposto alle domande, ha dato una versione dei fatti, non è quella dei minori e delle persone offese. Mi riservo di verificare e fare accertamenti e approfondimenti incrociando tutte le dichiarazioni - aveva detto ancora il legale - e attendo l’esito delle verifiche".  Nelle prime dichiarazioni ai magistrati, Butungu aveva negato la partecipazione agli stupri dicendo di aver partecipato ad alcune feste in spiaggia, di aver bevuto e poi di essersi addormentato, di essere stato raggiunto solo successivamente dai ragazzini con i quali poi avrebbe fatto ritorno a casa verso Pesaro. Contro la versione di Butungu, quella dei tre minori coinvolti e i racconti delle vittime degli stupri. Il congolese aveva infine ammesso di essere presente quella sera in spiaggia, confermando però di essere estraneo alle violenze, delle quali si sarebbero resi colpevoli solo gli altri tre ragazzi.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.