Come è nata la festa di Halloween

Risultati immagini per halloween
Di Giuditta Mosca
Costumi addosso e dolci pronti all’uso, arriva Halloween, che si celebra la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre, festa pagana di origini irlandesi che in tempi più recenti ha conquistato i paesi anglosassoni per poi affermarsi anche in Italia.

Con il passare degli anni le rape, che venivano scavate e modellate, hanno lasciato spazio alle zucche, più grosse e quindi più facili da lavorare, che vengono trasformate in lanterne e che sono il simbolo della festa, insieme alla frase “trick or treat?”, quel “dolcetto o scherzetto” che dicono i bambini quando suonano alle porte delle case in cerca di caramelle e dolci, promettendo scherzi a chi non dovesse soddisfare la richiesta.
L’America è sbarcata di nuovo in ItaliaDiventata una festa soprattutto americana, si è diffusa anche in Italia non senza una spinta commerciale che ha invaso negozi e attività commerciali, portando con sé alcune tradizioni rivisitate in chiave culinaria, con ricette anche semplici per conquistare i palati dei piccoli e dei meno piccoli.
Alle nostre latitudini Halloween porta con sé polemiche di chi non accetta di buon grado l’internazionalizzazione delle feste, anche perché cade in concomitanza con Ognissanti ma, pure avendo origini geografiche diverse, le due ricorrenze si sovrappongono in più di un punto. La versione scozzese di Halloween è All Hollows’ Eve, la cui traduzione è “notte di tutti gli spiriti sacri” .

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.