Follow by Email

Total Pageviews

ULTIMI ARTICOLI

Blog Archive

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

Followers su Blogger

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Modena, non vanno alla festa di compleanno perché autistico

Share it:
Risultati immagini per CAVEZzO AUTISTICI
Di Nicola De Angelis
È successo a Cavezzo, in provincia di Modena, dove un bambino di 4 anni autistico ha aspettato inutilmente l'arrivo di 23 compagni di classe per il suo compleanno
La madre del bambino aveva organizzato tutto in maniera maniacale, con torta e candeline oltre che vari addobbi e rinfreschi. Purtroppo però lo stanzone che era stato adibito per festeggiare il compleanno è rimasto vuoto, la presenza di un solo amichetto. Un secondo schiaffo è stato dato alla condizione del bambino, autistico. La madre ha detto che il piccolo non si è accorto nulla proprio a causa dell'autismo, ma lei vuole comunque raccontare la sua storia (riportata dal Tpi).
"Solo 5 genitori mi hanno risposto, tutti gli altri hanno ignorato il mio messaggio, mentre una sola mamma ha portato il suo bambino alla festa che avevo organizzato", ha detto la mamma del piccolo che ha anche tentato di dare una spiegazione all'accaduto:"Forse ha dato fastidio che nell’invito si chiedesse di non portare regali, poiché mio figlio ha tanti giocattoli, ma piuttosto di fare una donazione. Non avrei mai pensato, però, che rimanessimo soli". La festa doveva svolgersi all'interno dei locali dell'Associazione di Volontariato Piccolo Principe, purtroppo però quei locali sono rimasti vuoti.
Nonostante questo brutto episodio però, dopo il video pubblicato dalla madre e diventato virale, ad accorgersi del piccolo sono stati gli organizzatori del Kids Festival che hanno invitato la madre e il bambino ad una festa di compleanno speciale organizzata proprio per lui. La madre, durante la manifestazione, ha ricordato la difficoltà di crescere un bambino con la sindrome di autismo:"Mio figlio fino a 15 mesi era un bimbo come tutti gli altri. Poi ha iniziato a non guardarci più, a isolarsi, a urlare. Arrivare alla diagnosi è stato difficile e abbiamo dovuto subire anche le critiche di chi pensava fossimo cattivi genitori, non in grado di educare nostro figlio perché anche solo andare al supermercato per lui è un trauma".
Un episodio molto simile avvenne qualche anno fa in Florida.
Share it:

autistici

Cavezzo

cronaca

Modena

news

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione