Page Nav

HIDE

Gradient Skin

Gradient_Skin

Breaking News

latest

Rai2, Freccero: “Luca e Paolo non sono stati epurati, faranno la parodia di Toninelli a ‘Quelli che il calcio'”

FATTO QUOTIDIANO “ Luca e Paolo sono saldi su  Rai2 , a  Quelli che il calcio,  che ha già avuto la conferma con loro alla guida anch...


Luca e Paolo sono saldi su Rai2, a Quelli che il calcio, che ha già avuto la conferma con loro alla guida anche per il prossimo anno, liberissimi di prendere in giro chiunque, Toninelli compreso. E me come ospite a parlare di calcio”. A dirlo è il direttore di Rai 2 Carlo Freccero, all’indomani delle polemiche sollevate dal deputato del Pd e segretario della commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi, che lo aveva accusato di voler eliminare la satira dei due comici dalla seconda rete. Freccero, che aveva presentato il nuovo palinsesto di Rai2 in una conferenza stampa-show, ha sottolineato di non voler essere definito “un censore” e ha aggiunto: “Questo dimostra – aggiunge il direttore di Rai2 con tono ironico – come siano stati epurati. Gli ho chiesto infatti anche di salutarmi in diretta Michele Anzaldi“.

“Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu sanno benissimo che non c’è alcuna censura. È vero, il loro programma, Quelli dopo il tg, è stato sospeso ma perché semplicemente la Rai ha colto la mia proposta di un cambio strategico nello spazio dopo il Tg2 della sera – aggiunge ancora Freccero – . Si farà un talk di approfondimento di 20 minuti. Uno scandalo non ci fosse. Siamo in fase avanzata, l’ad Fabrizio Salini sta seguendo tutto e vuole essere informato di ogni dettaglio, luci comprese, e poi il cda dovrà ratificarlo. È un programma importante e intanto stiamo cercando di superare lo scoglio dello studio, non si sa ancora se a Saxa Rubra o a Via Teulada. L’intenzione è di partire ai primi di febbraio”. Intanto dal 7 gennaio al posto della striscia tornerà in onda alle 21.05 la sketch comedy “Lol ;-) ; mentre da metà gennaio ci sarà “Cut il programma diGianluca Nannini, che aveva debuttato nel 2011-2012 sui 50 anni di comicità di Rai2.

Sulla vicenda è intervenuto anche il comico Maurizio Battista, che non ha usato toni teneri nei confronti dei colleghi: “L’epurazione, specie quando è inventata, fa curriculum, porta consensi e non impegna. Luca e Paolo sono gli ultimi a potersi lamentare”. “Parlare di epurazione nel loro caso – dice Battista – fa ridere. Mi pare che loro abbiano sempre potuto dire quello che gli è parso e piaciuto. Non li ho mai visti censurati. Anzi li vedo dappertutto: oltre a ‘Quelli che’ li ho visti solo negli ultimi giorni prima a Sanremo Giovani poi da Bolle. Non so forse vorrebbero un canale tutto loro? Hanno un agente importante che si muove bene e si vede, perché gli manca di apparire solo su ‘Medicina 33‘. Ci sono altri che sulla Rai non possono proprio parlare che dovrebbero dire? Per fortuna ci sono altri canali, come nel mio caso, che ci offrono spazi importanti e fanno ascolti importanti”.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

ALTRI ARTICOLI