Giornata contro la violenza sulle donne, oltre 150mila in corteo a Roma. Mattarella: “Denunciare non basta”

Risultati immagini per Giornata contro la violenza sulle donne

FONTE E ARTICOLO COMPLETO:https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/25/giornata-contro-la-violenza-sulle-donne-oltre-150mila-corteo-roma-mattarella-denunciare-non-basta/4000933/

“Non basta denunciare, bisogna rimuovere le cause“. Questo il messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. “La violenza sessuale non riguarda soltanto le donne ma tutti noi perché riguarda episodi ricorrenti gravissime violazione dei diritti umani e questo coinvolge tutti in egual misura”. Mattarella ha incontrato al Quirinale la presidente della Camera Laura Boldrini assieme a una rappresentanza di donne che hanno partecipato all’evento #InQuantoDonna, la manifestazione organizzata in mattinata a Montecitorio che ha accolto 1.400 donne arrivate da tutta Italia. Tra le iniziative promosse per dire basta alla violenza sulle donne c’è il corteo organizzato dall’associazione “Non una di meno”: oltre 150mila le adesioni secondo le organizzatrici. E proprio nella giornata contro la violenza sulle donne è nato il fondo per gli orfani di femminicidio. L’emendamento alla legge di bilancio è stato approvato all’unanimità dalla commissione Bilancio del Senato.

Mattarella: “Fenomeno oscuro e incomprensibile”  “Le considerazioni che avete svolto nell’aula di Montecitorio sono state coinvolgenti – ha detto Mattarella durante l’incontro – Vi ringrazio per le testimonianze perché siamo di fronte a un fenomeno oscuro e incomprensibile. Gli episodi di violenza sono in numero elevatissimo, ed è gravissimo che avvengano in società che si dichiarano civili, sviluppate ed avanzate culturalmente. Non basta quindi denunciare gli episodi di violenza, comportamento indispensabile e prioritario, ma bisogna impegnarsi a rimuovere le cause, le condizioni che danno luogo a questo stato di soggezione e di violenza. Va sviluppato un impegno di carattere culturale, educativo, di civiltà”. In occasione della giornata per dire no alla violenza di genere era arrivato anche il messaggio del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni: “L’Italia civile – ha detto – si unisce per dire basta alla vergogna della violenza sulle donne“. 

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.