Follow by Email

Total Pageviews

ULTIMI ARTICOLI

Blog Archive

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

Followers su Blogger

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Padova, sparò al ladro e ora rischia più di 5 anni di carcere

Share it:
Padova, sparò al ladro e ora rischia più di 5 anni di carcere

https://www.fanpage.it/padova-sparo-al-ladro-e-ora-rischia-piu-di-5-anni-di-carcere/

Walter Onichini, macellaio 35enne di Legnaro (Padova) che nel 2013 sparò e ferì Elson Ndrecam, 22enne che tentava di rubare la sua auto Audi S4, rischia 5 anni e 2 mesi di carcere. Questa, almeno, la richiesta del Procuratore di Padova Emma Ferrero, per il quale il 35enne è colpevole di tentato omicidio. Il giudice dovrà valutare in primo luogo quanto è stata sproporzionata la reazione della vittima del furto rispetto all'offesa, ragion per cui l'avvocato di Onichini, Ernesto De Toni, ha tenuto a precisare che l'uomo temeva che il ladro potesse aver rapito il figlio. Ndrecam, soccorso poi in un campo a circa due chilometri dalla residenza del macellaio, si è costituito parte civile e chiede un risarcimento di 324mila euro.

In ogni caso la dinamica dell'accaduto si è chiarita con il tempo, poiché all'inizio si era parlato di una fuga di Ndrecam, che poco prima avrebbe rifiutato l'aiuto di Onichini. Notati i ladri impegnati a forzare l'auto, l'uomo ha preso il fucile da caccia e ha sparato due colpi, ferendo appunto Ndrecam. Fatto ciò, il macellaio ha caricato il ladro in auto e l'ha condotto in un campo a circa due chilometri di distanza dall'abitazione, abbandonandolo lì. Il 22enne quindi non aveva rifiutato il soccorso dell'uomo per poi dirigersi a piedi altrove e svenire – come era stato raccontato all'inizio – ma era stato lì condotto dalla stessa vittima del furto. Sarà anche una valutazione su quest'azione a far propendere o meno il giudice sul reato di tentato omicidio.
Share it:

cronaca

legittima difesa

Padova

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione