L'inusuale carezza sul volto di Papa Francesco da parte di Macron

Risultati immagini per carezza sul volto di Papa Francesco da parte di Macron

Huff Post

Stringendo cordialmente le mani del Papa al momento di congedarsi dalla Sala della Biblioteca, al termine dell'incontro nel Palazzo apostolico vaticano, il presidente francese Emmanuel Macron, sorridendo, ha dato a Francesco una carezza sul viso.

Il colloquio tra il Papa e Macron è durato ben 57 minuti, e c'è stato spazio anche per "una riflessione congiunta circa le prospettive del progetto europeo". Di questo Macron ha parlato anche con il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, e l'arcivescovo Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.
"Nel corso dei cordiali colloqui - si legge in una nota del Vaticano - sono stati sottolineati i buoni rapporti bilaterali esistenti tra la Santa Sede e la Francia, ed è stato rilevato, con particolare riferimento all'impegno della Chiesa, il contributo delle religioni alla promozione del bene comune del Paese. Sono state quindi affrontate questioni globali di interesse condiviso, quali la protezione dell'ambiente, le migrazioni e l'impegno a livello multilaterale per la prevenzione e la risoluzione dei conflitti, specialmente in relazione al disarmo". "La conversazione - conclude la nota - ha inoltre consentito uno scambio di valutazione su alcune situazioni di conflitto, particolarmente nel Medio Oriente e in Africa".
Al momento dello scambio dei doni, dopo il colloquio privato e la presentazione del seguito nella Sala della Biblioteca, il presidente francese Emmanuel Macron ha regalato al Papa un'edizione storica del libro di Georges Bernanos "Diario di un curato di campagna". "L'ho letto. Molte volte. Mi ha fatto bene", ha detto il Pontefice a Macron nel ricevere il dono.
Nel regalare il medaglione di San Martino che dona il suo mantello al povero, papa Francesco ha spiegato al presidente francese: "È una medaglia realizzata da un artista romano del secolo scorso. Ritrae San Martino. E vuole sottolineare la vocazione dei governanti in aiuto dei poveri. Tutti siamo poveri". Il Pontefice ha anche donato a Macron i suoi documenti Evangelii gaudium, Laudato Sì, Amoris Laetitia, Gaudete et exsultate e l'ultimo Messaggio per la Giornata mondiale della pace.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.