Total Pageviews

cloud labels

Labels

Blog Archive

Search This Blog

Google+ Badge

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Featured Post Via Labels

Featured Slides Via Labels

Featured Posts Via Labels

More on Gossip

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

Contrary to popular belief, Lorem Ipsum is not simply random text. It has roots in a piece of classical Latin literature from 45 BC, making it over 2000 years old. Richard McClintock, a Latin professor at Hampden-Sydney College in Virginia

About Me

NewsLetter

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.

Archivio Blog

New Topics

Followers su Blogger

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !

FOTO DEL GIORNO

FOTO DEL GIORNO
LE MIGLIORI FOTO SELEZIONATE PER VOI !

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

Caos al Gf Vip, i concorrenti rischiano l'espulsione per una bestemmia

Share it:
Risultati immagini per grande fratello vip logo
Di Anna Rossi
Cambiano i personaggi, passano gli anni, ma le abitudini sembrano essere sempre le stesse: al Gf Vip pare che alcuni concorrenti abbiano bestemmiato.
E non parliamo di un concorrente, ma di più personaggi. I casi incriminati, infatti, ci sarebbero stati sia nella caverna che nella casa "normale". La prima riguarderebbe Giulia Provvedi. Nel pomeriggio di domenica 30 settembre, la bionda delle Donatella stava scherzando nella Caverna quando si è sentita un'imprecazione piuttosto chiara. Ma la sua bestemmia non sarebbe stata nemmeno l'unica.
Nella casa del Gf Vip, infatti, i ragazzi stavano giocando, quando Lisa Fusco è caduta a terra. I microfoni registrano una bestemmia, ma non si capisce bene di chi si tratti. Sul web c'è chi sostiene che sia stato Fabio Basile, ma questo non è detto perché l'espressione si è persa nel coro delle mille voci presenti alla scena.
Nella diretta di stasera Ilary Blasi prenderà provvedimenti?
Share it:

Gf Vip

Gossip

news

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione