Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta Molise. Mostra tutti i post

Elezioni Molise, centrodestra ha battuto i 5 Stelle


Risultati immagini per Toma FI

Di Salvatore Santoru

Nel Molise il centrodestra ha sconfitto i 5 Stelle.
Come riporta il Fatto Quotidiano(1), il candidato di Forza Italia Donato Toma è riuscito a battere l’avversario dei pentastellati Andrea Greco con quasi sette punti percentuali di distacco

NOTA:

(1) https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/04/23/elezioni-molise-centrodestra-batte-il-m5s-vince-toma-fi-il-risultato-fa-capire-che-coalizione-e-unita/4309761/

Anziana "stesa" con un pugno: ancora l'idiota moda del Knockout Game



Di Salvatore Santoru


Recentemente a Campobasso un'anziana signora di 71 anni è stata colpita e "stesa" con un pugno da parte di due teppisti ancora non identificati.
L'11 novembre, a Termoli, era toccato a un vent'enne l'essere preda di questo "gioco", ma i due aggressori, un 19enne e un 17enne questa volta sono stati individuati.

Da segnalare che ultimamente diversi casi del genere sono avvenuti anche a Roma, dove è stato identificato un vent'enne autore di quattro episodi di aggressione a danni di minorenni, e un'altro a Milano, dove una donna, dopo essere stata colpita, a seguito della caduta ha riportato il segno nasale frantumato.

Come già spiegato in un articolo del 25 novembre, il knockout game è "un "gioco" che consiste nell'aggredire alle spalle degli sconosciuti in strada, possibilmente in posti affollati, e poi filmare in tutto tramite cellulari", che negli USA è diventata da tempo una vera e propria mania e problematica sociale ( con diverse morti a causa di questo "gioco" ), e purtroppo da diverso tempo, esportato anche in altri paesi, tra cui la stessa Italia.


Superfluo ricordare che il "knockout game" di "gioco", o di divertimento o quant'altro nonostante il nome non ha nulla, ma è solo l'ennesima moda idiota e violenta che risulta espressione perfetta del clima di degrado e della degenerazione sempre più forte nella società contemporanea, perfettamente incarnata dai protagonisti di questi atti, disposti a tutto pur di apparire "fighi" ed evitare il fatidico incontro con il loro cervello.

Sindaco vieta ai cani di abbaiare "Silenzio" dalle 13 alle 16 e la notte

Fonte:http://illupodeicieli.blogspot.it/2012/07/sindaco-vieta-ai-cani-di-abbaiare.html


Il divieto di abbaiare, in alcune fasce orarie del giorno e della notte, è stato imposto dal sindaco di Cerro al Volturno (Isernia).
Il divieto di abbaiare, in alcune fasce orarie del giorno e della notte, imposto ai cani di Cerro al Volturno (Isernia) da un'ordinanza del sindaco ha suscitato le ire della Lega Sannita, che invita molisani e residenti nelle regioni vicine "a portare i loro cani a Cerro per far comprendere al sindaco che il più delle volte bisogna fidarsi più dei cani che dei politici al guinzaglio".
Il primo cittadino ha proibito ai quadrupedi di abbaiare dalle ore 13 alle 16 e dalle 21 sino al mattino successivo, alle 8,30. Per i contravventori multe da 25 a 500 euro.
E per il leader del movimento, Lorenzo Lommano, il primo cittadino "bene farebbe a rassegnare anche le dimissioni". "Quanto deciso dal sindaco di Cerro - scrive Lommano - offende non solo il popolo molisano,
rendendolo ridicolo agli occhi dell'Italia, ma anche milioni di cani che avrebbero molte cose da insegnare. Studieremo se esistono le condizioni per denunciare il sindaco e chiedergli un risarcimento danni per la distorta immagine che ha dato del Molise". "Oltre a invitare il sindaco a stare zitto - conclude l'esponente della Lega Sannita -, invitiamo le associazioni nazionali di cinofili a organizzare a Cerro al Volturno un bella esposizione canina".
Sapevo che c'era una sentenza della cassazione che invece non vieta ai cani di abbaiare: siamo in una nazione dove ti dà ragione un giudice ,magari giudice di pace, poi un altro ti dà torto, come nel caso delle multe sanzionate da autovelox o ausiliari del traffico. Non so se ordinanze comunali possono valere più di sentenze: ma del resto Equitalia docet, loro non rispettano una mazza e ti mettono e lasciano sul lastrico anche quando hanno torto marcio.

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *