Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta SITE. Mostra tutti i post

NOTRE DAME, gruppo pro-ISIS minaccia di far saltare in aria il resto della cattedrale


Di Salvatore Santoru

Il gruppo legato all'ISIS 'Al-Muntasir' ha recentemente pubblicato un'immagine photoshoppata della cattedrale di Notre Dame. In essa, riporta l'Express(1), sono raffigurati dei campanili che bruciavano con l'avvertimento: "Aspetta il prossimo".

La pubblicazione è stata scoperta e resa nota dal SITE(2) e, solo pochi giorni fa, gli stessi militanti di Al-Muntasir avevano pubblicato una foto dell'incendio di Notre Dame con una didascalia che annunciava una buona giornata.

NOTE:

(1) https://www.express.co.uk/news/world/1115524/ISIS-latest-notre-dame-threat-france-news

(2) https://ent.siteintelgroup.com/Chatter/is-aligned-group-regards-notre-dame-cathedral-as-future-target.html

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Immagine da Twitter

TURCHIA, l'italiano scomparso nel 2016 è stato rapito da jihadisti: la prova in un video choc, ora si troverebbe in Siria

Risultati immagini per Alessandro Sandrini giornale
Di Salvatore Santoru
Nel 2016 un giovane bresciano, Alessandro Sandrini, era scomparso durante una vacanza in Turchia.
Da quel periodo non si erano più avute sue notizie, ma recentemente c'è stato un aggiornamento sulla sua situazione.

Difatti, come riporta il Corriere Della Sera e altri media(1), è stato scoperto che Sandrini è stato rapito da dei miliziani legati a delle formazioni legate all'estremismo islamista.
Più specificatamente, il SITE ha reso pubblico un video dei miliziani dove si vede il giovane italiano ostaggio.

Nello stesso video, Sandrini invoca aiuto e teme di essere ucciso.
Secondo i media, il giovane italiano potrebbe essere stato rapito dall'ISIS o dal Fronte Al Nusra(2).

NOTE:


(2) http://video.huffingtonpost.it/esteri/alessandro-sandrini-rapito-da-al-nusra-l-italia-mi-aiuti-mi-uccideranno/17973/17942

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FOTO: Sandrini con il cane, https://www.blitzquotidiano.it

Nuova minaccia dell'Isis: 'Attaccate gli USA e i paesi della coalizione'

Risultati immagini per Abul-Hasan Al-Muhajir US

Di Salvatore Santoru

Nuova minaccia da parte dei miliziani dell'autoproclamato Stato Islamico.
Come riportato dall'ANSA(1), in un discorso pubblicato online il portavoce ufficiale dell'Isis Abul-Hasan Al-Muhajir ha invocato nuovi attacchi negli USA e nei paesi facenti parte della coalizione anti-Califfato.

Lo ha reso noto su Twitter la direttrice di 'SITE' Rita Katz.

NOTE:

(1) http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2018/04/23/isis-attaccate-usa-e-paesi-coalizione_bace96ea-bbf6-4c41-8e74-619d8cbbe287.html

TERRORISMO, l'ISIS minaccia attacchi contro l'Italia e il Vaticano a Natale

Risultati immagini per Stato Islamico

Di Salvatore Santoru

Il SITE ha reso noto che l'ISIS ha minacciato l'Italia per Natale.
I miliziani dell'autoproclamato Stato Islamico hanno diffuso un poster in cui si vede un'auto lanciata a tutta velocità verso San Pietro.

Il poster è stato diffuso dal sito della Wafa Media Foundation, che ha diffuso anche una recente minaccia a Papa Francesco(2).

NOTE:

(1) http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13281305/terrorismo-islamico-rita-katz-site-italia-attacco-natale-vaticano-san-pietro.html

(2) http://www.quotidiano.net/esteri/isis-papa-1.3542127

L'ISIS VUOLE ORGANIZZARE ATTENTATI TERRORISTICI IN FRANCIA PER IL GIORNO DELLE ELEZIONI

Rumiyah9FR

Di Salvatore Santoru

L'ISIS avrebbe intenzione di organizzare degli attacchi terroristici in occasione del giorno delle elezioni francesi.
E' quanto emerge da un articolo del sito antiterroristico di monitoraggio del 'SITE'(1), che cita la nona edizione del magazine(2) del Califfato "Rumyah, in cui l'ISIS sostiene l'attacco contro politici,persone votanti e uffici elettorali.

NOTE:

(1)https://ent.siteintelgroup.com/Statements/french-edition-of-is-rumiyah-9-calls-for-attacks-on-politicians-voters-and-staffers-ahead-of-may-7-election.html

(2)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2016/09/nella-nuova-rivista-online-dellisis-si.html

SIMPATIZZANTI ISIS MINACCIANO ATTACCHI A BERLINO



Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato dal sito web specializzato in monitoraggio del terrorismo islamista "SITE"(1), dei simpatizzanti e militanti dell'autoproclamato Stato Islamico hanno minacciato nuovi attacchi di "lupi solitari"("lone wolf"), sulla scia della strage di Orlando.
Tra i paesi minacciati gli stessi USA e la Germania, più specificatamente la città di Berlino.


NOTE:

(1)https://ent.siteintelgroup.com/Chatter/jihadists-issue-further-threats-after-orlando-shooting.html

NUOVO MESSAGGIO DELL'ISIS: 'ATTACCATE GLI USA, I CROCIATI E GLI EBREI'

Di Salvatore Santoru
I militanti dello Stato Islamico sono tornati a minacciare l'Occidente, questa volta direttamente con un messaggio audio del portavoce Muhammad al Adnani. Secondo quanto è stato riferito dal sito web antiterrorismo di Eva Katz "SITE" e riportato sul quotidiano "il Messaggero", l'ISIS ha diffuso un messaggio che invita a lottare contro gli Stati Uniti e dove si sostiene che la sola possibilità che la "coalizione anti-ISIS" ha di vincere è quella di "strappare ilCorano dai nostri cuori".
Il messaggio audio di al Adnani è stato diffuso dalla Al Fuqan Media, uno dei più importanti media di proprietà dello Stato Islamico.

Il monito all'Occidente, ai 'crociati' e agli ebrei

Nel messaggio audio diffuso dalla "Al Furqan Media", al Adnani ha lanciato un forte monito agli Stati Uniti D'America nonché ai cristiani e agli ebrei, considerati nemici in quanto "infedeli".
Secondo quanto riportato dall'ANSA, in tale messaggio al Adnani ha affermato che "Ascoltate USA, ascoltate crociati e ascoltate ebrei, vi combatteremo, non abbiamo paura di voi, né delle vostre forze, né delle vostre minacce. Sarete sconfitti".
In tal modo, il portavoce dell'Isis ha inteso esortare i seguaci dello Stato Islamico a continuare a combattere contro l'Occidente nel nome della guerra "santa" che il Califfato sostiene di stare intraprendendo.

Le responsabilità della politica estera USA sull'attuale situazione in Iraq e l'avanzata dell'ISIS

Sull'attuale situazione dell'Iraq c'è da segnalare che vi sono grosse responsabilità della politica estera degli USA.
Difatti, dopo la fine della guerra e la caduta del regime di Saddam Hussein, gli States non sono riusciti a preparare il paese verso una seria transizione democratica e hanno contribuito ad aizzare il malcontento nella popolazione sunnita, popolazione sunnita che si è vista discriminata dal nuovo governo sciita sostenuto dall'Iran e dagli stessi Stati Uniti.
Tale malcontento è sfociato nell'abbraccio a posizioni estremiste per alcuni settori dell'islamismo sunnita locale, ed è da questa "radicalizzazione" che sono nate formazioni estremiste come la stessa Isis.

Nuovo video dell'ISIS: seguace invita ad attacchi in Europa per vendicarsi dei nuovi bombardamenti a Mosul della Coalizione

ISAirstrikesHitCivilians

Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato dal "SITE", la sezione del Governatorato di Ninawa dell'ISIS ha pubblicato un nuovo video in cui si condannano i raid della Coalizione anti-ISIS su Mosul, il capoluogo dello stesso Governatorato.
Nel video, sempre secondo quanto riportato dal "SITE", si mostra la distruzione della città e dei siti civili effettuata da parte dei raid della Coalizione e si mostra un'uomo che invita a vendicarsi in Europa.

PER APPROFONDIRE:https://news.siteintelgroup.com/Jihadist-News/is-charges-in-video-that-airstrikes-hit-civilian-sites-in-mosul-man-calls-on-muslims-in-europe-to-take-revenge.html

La rivendicazione ufficiale dell'Isis: "Francia sentirà ancora odore di morte"



Di Luca Romano

L’Isis ha rivendicato gli attentati di Parigi: secondo la nota dei jihadisti, rilanciata da Site, il sito americano di controllo sulla propaganda islamista, gli attentatori-kamikaze in azione a Parigi sono stati otto.
"Un attacco di soldati del califfato ha preso di mira la capitale dell’abominio e della perversione, quella che porta la bandiera dei crociati in Europa", recita il farneticante comunicato jihadista.
"Otto fratelli, con cinture esplosive e fucili d’assalto, hanno preso di mira obiettivi scelti minuziosamente nel cuore della capitale francese. Lo Stade de France durante la partita di due partiti crociati, Francia e Germania, al qualche assisteva lo scemo di Francia, Francois Hollande. Il Bataclan dove erano riuniti centinaia di idolatri in una festa di perversione insieme ad altri obiettivi simultaneamente nel X, XI e XII arrondissment. La Francia e coloro che la seguono devono sapere che resteranno i principali obiettivi dello Stato islamico e che continueranno a sentire l’odore della morte per aver preso la guida della crociata, aver osato insultare il nostro Profeta, essersi vantati di combattere l’Islam in Francia e colpire i musulmani nella terra del Califfato con i loro aerei", così recita la rivendicazione ufficiale dell’Isis per gli attacchi terroristici a Parigi.

Parigi: secondo il "SITE" la rivendicazione non ufficiale degli attacchi sarebbe sulla sezione francese della rivista dell'ISIS "Dabiq"

Collegamento permanente dell'immagine integrata
https://twitter.com/valy_s/status/665324455867105280


Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato da diversi media, l'ISIS avrebbe rivendicato la paternità degli attacchi terroristici avvenuti a Parigi, seppur in modo non ufficiale.
In tale rivendicazione, che sarebbe stata pubblicata sulla sezione francese della rivista "Dabiq", si legge che "la Francia manda i suoi aerei in Siria, bombarda uccidendo i bambini, oggi beve dalla stessa coppa", e dopo Parigi viene affermato che sarà la volta di Roma,Londra e Wahington.
Prima di essere condivisa dai media, la notizia è stata data per la prima volta su Twitter da Rita Katz di "SITE".

PER APPROFONDIRE:
https://twitter.com/Rita_Katz/status/665315896789876736
http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/11/parigi-lisis-rivendica-e-rilancia-ora.html

SITE:l'Isis ha rivendicato l’omicidio del cooperante italiano Cesare Tavella



Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato dal SITE, i miliziani dell’Isis hanno rivendicato l’omicidio del cooperante italiano Cesare Tavella,avvenuto in Bangladesh. 





La notizia è stata postata su Twitter dalla direttrice di Site Rita Katz, e ora la sua attendibilità è sta venendo esaminata dalle autorità italiane.

PER APPROFONDIRE:

L'allarme di Site: pronto un attacco hacker dell'Isis contro la Gran Bretagna



http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/allarme-di-Site-pronto-un-attacco-hacker-Isis-contro-la-Gran-Bretagna-1fc816bf-de6c-4383-b7bd-4a60c348c716.html

Domani, mercoledì 23 settembre, la Gran Bretagna subirà quello che viene definito un cyber attacco da parte degli hacker del Califfato. O almeno è questa la minaccia diffusa in rete, e scoperta dal sito d'intellgence 'Site', dall'Isis. Quali siano gli obiettivi del cyber-esercito dello Stato Islamico non è chiarito, ma a Londra l'allerta è alta. 







L'annuncio dell'attacco hacker arriva a meno di un mese dall'uccisione in Siria a fine agosto, da parte di un drone Usa, di quello che era considerato il più importante hacker dell'Isis: Junaid Hussain. Hussain, 21 anni, originario di Birmingham e entrato nell'Isis adottando il nome di battaglia Abu Hussain al-Britani, era stato una figura chiave del cosiddetto «Cyber califfato» dei jihadisti: sarebbe stato lui a gennaio a ottenere le password degli account Twitter e YouTube del Comando centrale degli Usa, brevemente utilizzati per inviare messaggi pro-Isis. In Gran Bretagna aveva fatto parte del gruppo hacker Team Poison, riuscendo ad accedere alla rubrica dell'ex primo ministro Tony Blair e pubblicandone le informazioni: reato che gli valse sei mesi di prigione nel 2012. 

Yemen: fucilazioni e decapitazioni: ennesima strage dell'Isis



Di Andrea Riva

La nuova branca dello Stato islamico attiva in Yemen ha diffuso un video che mostra la decapitazione di quattro soldati yemeniti e l'esecuzione a colpi d'arma da fuoco di altri 10 militari nella provincia di Shabwa.
Lo riporta il gruppo Site.
Le immagini, girate di sera, mostrano un gruppo di uomini inginocchiati a terra, con dietro uomini a volto coperto; poi compaiono quattro corpi con la testa tagliata appoggiata sul resto del corpo e successivamente si vedono gli altri del gruppo colpiti da spari alla testa mentre si inginocchiano.
Finora la branca yemenita dell'Isis aveva rivendicato attacchi e diffuso un video che mostrava un suo addestramento ma quello di oggi è il primo filmato attribuito al gruppo che mostra delle uccisioni.
Il video non precisa quando le uccisioni siano state compiute, ma prima dell'esecuzione gli uomini parlano in direzione della telecamera e dicono che appartengono alla Seconda brigata di montagna dell'esercito dello Yemen. Sempre Site riferisce che i media locali avevano riferito di 14 soldati di quella unità massacrati a metà aprile.

Sui social “cartoline” dell’Isis con minacce all’Italia, per i servizi segreti sono poco attendibili

1

Da ieri circolano su Twitter — rilanciati dall'account di Rita Katz, direttrice del Site, considerato la fonte più autorevole per valutare l'autenticità dei video di decapitazioni, esecuzioni o altre forme di propaganda dell'ISIS e di Al Qaida —  diverse foto che ritraggono il Colosseo, il Duomo di Milano e altre località italiane con, in primo piano, cartoline di minacce che promettono attacchi imminenti firmate Islamic State. 
Prevedibile l'immediato scalpore creato dalle immagini, anche se restano numerosi dubbi sulla reale pericolosità di queste presunte minacce.  E' infatti molto difficile dire se, tra gli autori di queste immagini, vi siano potenziali terroristi o semplici simpatizzanti del Califfato.
Quel che è ormai chiaro è che l'Isis ha ben compreso come ogni minimo accenno a possibili attacchi ottenga immediatamente una risonanza mondiale, alimentando psicosi e allarmi in tutto il mondo. Ogni giorno sono infatti migliaia gli account twitter da cui partono selfie di sedicenti terroristi pronti a colpire in una fantomatica "ora x" in tutta Europa.
Eppure è sufficiente effettuare una rapida ricerca su google images per scoprire che queste stesse immagini riprese dall'account twitter della Katz risalgono a circa un anno fa: elemento, questo, che semina quantomeno dei dubbi.
E' indiscutibile che il momento sia tra i più delicati per l'Italia: alla vigilia dell'inaugurazione dell'Expo di Milano, l'allerta è ai massimi livelli e su questo, chiaramente, l'Isis fa leva intensificando proclami e minacce che corrono veloci sul web, cassa di risonanza di proporzioni immense che il terrorismo islamico sa come sfruttare.
Ma è anche vero che, come spiegato da una fonte dei Servizi all'Ansa: "Non ci sono nuovi concreti elementi di allarme: siamo alla Jihad della parola. Da parte dei simpatizzanti dell'Isis, o di semplici ‘disturbatori', c'è la consapevolezza che un qualsiasi messaggio siglato Stato Islamico postato sul web ha un'immediata cassa di risonanza sui media. E' quello che sta avvenendo ormai da mesi. Dunque — prosegue la fonte — sicuramente c'è grande effervescenza sui siti, sui social e da parte degli apparati di sicurezza c'è un profondo monitoraggio e nessuna sottovalutazione, ma un conto sono i messaggi postati su internet e un conto i pericoli reali".


Fonte:http://it.sputniknews.com/italia/20150428/315972.html


Per approfondire:http://ent.siteintelgroup.com/Western-Jihadist-Forum-Digest/is-supporters-circulate-photos-threatening-italy-other-nations.html

L'ISIS vuole compiere atti terroristici in Australia, lo rivela il SITE

ISAustralianAttacks

Di Salvatore Santoru

Secondo quanto rivelato dal SITE, l'ISIS vuole compiere degli attacchi terroristici anche in Australia.
Difatti, l'organizzazione terroristica  ha pubblicato un video del combattente australiano, "Abu Khaled al-Cambodi", in cui si invocano attacchi i "lupi solitari" nel paese.

Per approfondire:https://news.siteintelgroup.com/Jihadist-News/australian-fighter-calls-for-attacks-in-australia-in-is-video.html

Iraq:ISIS posta un video in cui vengono mostrati bambini che combattono, lo riporta il SITE

ISOperationBeiji

Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato dall'agenzia antiterroristica SITE, una fazione appartenente all'ISIS in Iraq ha pubblicato un video in cui si mostrano combattimenti introno alla raffineria di petrolio di Beiji, mostrando scene di un attentato suicida, e di bambini che partecipano al combattimento per il Califfato.

Per approfondire:https://news.siteintelgroup.com/Jihadist-News/is-video-shows-operation-at-beiji-oil-refinery-children-participating-in-fighting.html

L'ISIS annuncia che crearà una "provincia" in Europa

ISRaqqahPledge

Di Salvatore Santoru

In Siria, durante un incontro di miliziani dell'ISIS a Raqqa è stato dichiarato che l'organizzazione islamista ha intenzione di creare una provincia in Europa, precisamente in Spagna.
La notizia è stata riportata dal SITE.

Per approfondire:https://news.siteintelgroup.com/Jihadist-News/is-fighter-in-ar-raqqah-rallies-to-pledge-to-the-death-in-video-states-desire-to-create-province-in-europe.html

Yemen:Al Qaeda ha ucciso quasi una quarantina di Houthi ad Al-Hawtah



Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato dal SITE, i miliziani di Al-Qaeda nella Penisola Arabica (AQAP) hanno dichiarato di aver uccisi quasi 40 Houthi in un'attacco terroristico ad Al-Hawtah, la capitale del governatorato di Lahij Yemen.

Per approfondire:http://ent.siteintelgroup.com/Statements/aqap-claims-killing-nearly-40-houthis-in-bombing-in-lahij.html

Foto:http://natocouncil.ca

Egitto:ISIS uccide un soldato e decapita un'individuo accusato di essere una "spia"

ISBeheadsSpy

Di Salvatore Santoru

Nella provincia del Sinai, la divisione egiziana dell'ISIS precedentemente nota come Ansar Bait al-Maqdis, ha rilasciato un nuovo video, in cui si mostra la decapitazione di una  presunta spia e l'uccisione di un soldato egiziano identificato come Ahmed Fathi Abu al-Salam Fattouh.
La notizia è stata riportata dal SITE.

Per approfondire:https://news.siteintelgroup.com/Jihadist-News/is-sinai-province-beheads-spy-shoots-egyptian-soldier-to-death-in-video.html

Egitto:gruppo islamista minaccia bombardamento al Cairo

AjnadMisrCairo

Di Salvatore Santoru

Come riportato dal SITE, il gruppo jihadista Ajnad Misr (Soldati dell'Egitto) ha invocato un bombardamento per il 15 maggio al Cairo.

Per approfondire:https://news.siteintelgroup.com/Jihadist-News/ajnad-misr-claims-bombing-on-may-15-bridge-in-cairo.html

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *