Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta calvizie. Mostra tutti i post

Il cappello da baseball contro la calvizie della Xiaomi: ecco le fondamenta scientifiche


ll cappello da baseball contro la calvizie

Di Emiliano Ragoni 

A oggi l’unico rimedio davvero efficace contro la calvizie è il trapianto di capelli. La soluzione proposta da Xiaomi tuttavia merita di essere citata, perché ha comunque delle fondamenta scientifiche. Il colosso cinese dell’elettronica di consumo ha presentato su Youpin (la sua piattaforma dedicata al crowdfunding), un cappello, denominato LLLT Laser Cap, in grado di far (ri)crescere i capelli.
Questo cappello “miracoloso”, che sarà disponibile a partire dal prossimo maggio di Youpin a un prezzo di poco inferiore ai 200 dollari, è stato realizzato dalla Cosbeauty, un’azienda partner di Xiaomi che realizza prodotti destinati alla cosmesi. Come funziona quindi il cappello in grado di “fermare” la calvizie? L’idea alla base, ossia la stimolazione dei bulbi piliferi, non è certo nuova, tuttavia, in questo specifico contesto, è proposta in modo compatto e portatile.
La confezione del prodotto include, oltre al cappello stesso, anche la calotta che ha appunto la funzione stimolatrice (il peso complessivo di cappello e calotta è di 210 grammi) e una lozione che, a detta della compagnia, dovrebbe servire a “nutrire” i nuovi capelli che nasceranno. L’LLLT Laser Cap è ricaricabile attraverso una normale presa usb.
Chiaramente il cuore pulsante è la calotta dotata di 81 sensori che inviano impulsi laser che promettono di “risvegliare” il bulbo.

Il cappello, che ha ottenuto la certificazione da parte della CFDA (associazione di categoria senza scopo di lucro a cui sono affiliati oltre 450 stilisti statunitensi) e dell’FDA (l’agenzia americana per gli alimenti e i medicinali che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici), è frutto di uno sforzo congiunto di esperti dell’Università di Shenzhen, dell’Università del Wisconsin-Madison e dell’Università di Scienze e Tecnologie Elettroniche della Cina.
Posto che l’utilizzo del laser per il trattamento della calvizie agisce principalmente su bulbi piliferi vitali e non cicatrizzati, non stiamo chiaramente parlando di una tecnologia nuova e miracolosa, ma di qualcosa che può contribuire a “migliorare” la salute del cuoio capelluto; la radiazione luminosa, infatti, favorisce il microcircolo. La novità dello LLLT Laser Cap è ovviamente quella di fruire di questa tecnologia anche in giro, senza che nessuno se ne accorga.

È stata scoperta una potenziale cura per combattere la calvizie

Risultati immagini per perdita capelli 17 anni


È stata scoperta una potenziale cura per combattere la calvizie attraverso l’uso di un farmaco che tratta l’osteoporosi.
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Manchester ha scoperto che il farmaco in questione ha avuto un effetto inaspettato sui follicoli piliferi su cui è stato testato in laboratorio, stimolandoli a crescere.

Questa medicina contiene un composto che attacca una proteina che funge da freno alla crescita dei capelli e svolge un ruolo nell’insorgere della calvizie.
Il responsabile del progetto, il dottor Nathan Hawkshaw, dell’Università di Manchester, ha affermato che questa scoperta potrebbe “fare la vera differenza per le persone che soffrono di perdita di capelli”.

Solo due farmaci sono attualmente disponibili per il trattamento della calvizie (alopecia androgenetica): il minoxidil, che può essere usato sia per gli uomini sia per le donne e la finasteride, adatta solo agli uomini.
Entrambi, tuttavia, portano a effetti collaterali e non sempre si rivelano molto efficaci e per questo i pazienti affetti da calvizie ricorrono spesso alla chirurgia per il trapianto di capelli.
Il dottor Hawkshaw ha detto alla BBC che sarebbe necessaria una sperimentazione clinica per vedere se il trattamento possa essere efficace e sicuro per le persone.

Quali sono le cause della perdita di capelli:

La perdita dei capelli è un evento molto frequente e generalmente non c’è da preoccuparsi quando si verifica.
Alcuni tipi di calvizie, infatti, sono temporanei, mentre altri sono invece permanenti.

In tutti i modi, è consigliabile consultare un medico in questi casi:
  • perdita improvvisa di capelli
  • sviluppo di zone calve
  • perdita di capelli a ciuffi
  • prurito e bruciore alla testa
Un portavoce della British Association of Dermatologists ha dichiarato alla BBC: “Questo è uno studio molto interessante”.
“Come dicono i ricercatori, la perdita dei capelli è un disturbo comune e può causare notevoli danni alla salute emotiva, compresa la perdita di autostima e sicurezza”, le sue parole.
“Detto questo, sarà necessario effettuare ulteriori ricerche prima che possa essere utilizzato da persone con perdita di capelli”.

“Per le persone con perdita di capelli, i trattamenti possono essere molto carenti, non ce n’è uno che sia universalmente efficace. Per questo motivo i nuovi trattamenti sono stimolanti, in quanto offrono alle persone più opzioni di trattamento che possono essere efficaci”.

Salute: contro la calvizie biostimolazione delle staminali dei follicoli

 L'arma della medicina rigenerativa per una chioma nuova. In Italia sono più di 18 milioni gli uomini che soffrono di alopecia androgenetica e circa 4 mln le donne: arretramento dell'attaccatura dei capelli per lui, diradamento diffuso su tutta la testa per lei. 




Sotto accusa ci sono soprattutto fattori genetici, ma pesano anche l'ambiente, l'alimentazione, gli stili di vita. Per affrontare il problema senza chirurgia c'è la biostimolazione delle cellule staminali del follicolo pilifero. Con un protocollo medico ad hoc, la 'Rigenerazione cellulare bSBS', disponibile anche in Italia.
Fonte: adnkronos

FOTO:http://www.inerboristeria.com

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *