Page Nav

Grid

GRID_STYLE

Breaking News

latest

Globalizzazione e omologazione planetaria nel nome del consumo

Di Diego Fusaro La globalizzazione consiste non certo in un pacifico universalismo che diffonde la cultura e le tradizioni diverse,...


Di Diego Fusaro

La globalizzazione consiste non certo in un pacifico universalismo che diffonde la cultura e le tradizioni diverse, ma in una perversa logica di reductio ad unum, con cui la pluralità linguistica e culturale dei popoli viene annientata in nome dell’unico profilo globalizzato del consumatore anglofono e in preda al "cretinismo economico" (Gramsci). Ciò è la negazione perfetta della cultura, dato che quest’ultima esiste solo là dove vi siano almeno due culture che dialogano e si relazionano.


Nessun commento

Partecipa alla discussione

ARCHIVIO