Ads Top

Arabia Saudita, cade il divieto e lui insegna alla moglie a guidare: ma piovono insulti e minacce

Faisal BaDugaish insegna alla moglie a guidare


"Ho iniziato a insegnare a mia moglie a guidare in un parcheggio, ​​in modo sicuro e legale, aspettando che la legge entri in vigore" e sopra l'immagine di lui, sorridente come la moglie, durante la prima lezione di guida,aspettando l'entrata in vigore della legge (nel 2018) annunciata dal re Salman, che concede alla donne saudite - le uniche al mondo cui condurre una vettura era vietato - il ''privilegio'' di guidare.
Non l'avesse mai fatto perchè è stato letteralmente sommerso di insulti da parte di chi, evidentemente, nella decisione del re ha visto come un attacco irreparabile alla tradizione.
Lui, Faisal BaDughaish, analista in una società di gas e petrolio di Dhahran, nell'est dell'Arabia Saudita, che pensava - partendo dalla sua famiglia - di dare un suo personale contributo alla battaglia per l'emancipazione femmile in Arabia Saudita, è rimasto basito. Anzi, peggio. Anche perchè, oltre agli insulti (''vergognatevi'' è stato il meno offensivo) , è stato investito anche da minacce. Tanto che ha deciso di rivolgersi al Dipartimento contro il cybercrimine dell'Arabia Saudita. 
Le donne saudite hanno, invece, risposto positivamente al tweet dicendo che anche loro stavano aspettando lezioni dagli uomini della loro famiglia. "Domani anche mio ​​figlio Azzam mi insegnerà a guidare", ha scritto Amal Nadhreen. E un'altra: "Mio figlio mi insegnerà a guidare, anche se mio marito non vuole". Alcuni uomini, come Faisal Alshehri, hanno apprezzato quel gesto: "Stiamo tutti seguendo il tuo esempio".

Alla Bbc Arabia, BaDughaish ha rivelato che sia lui che sua moglie hanno aspettato "con impazienza" la legge che permette alle donne di guidare e che l'intento del selfie era di incoraggiare i sauditi a tenere lezioni al volante alle loro donne.
[

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.