Follow by Email

Total Pageviews

ULTIMI ARTICOLI

Blog Archive

Search This Blog

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

NewsLetter

Followers su Blogger

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !

FOTO DEL GIORNO

FOTO DEL GIORNO
LE MIGLIORI FOTO SELEZIONATE PER VOI !

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

DATI WEB E TELEFONO, L'AVVOCATO FULVIO SARZANA: "Il governo vuole dare via libera alla sorveglianza di massa"

Share it:
Dal governo via libera alla sorveglianza di massa?

Di Salvatore Santoru

Il governo vorrebbe introdurre una 'sorveglianza di massa' sui cittadini nell'ambito della conservazione dei dati personali su web e telefono.
E' quanto ha sostenuto l'avvocato e blogger Fulvio Sarzana, molto noto per essere esperto di diritto delle nuove tecnologie, come riporta il sito web "Tom Show"(1).

Sarzana ha scritto in suo recente articolo per il "Fatto Quotidiano"(2) che "un’amara sorpresa attende gli italiani nei prossimi giorni. Il Senato, infatti, entro questo fine settimana darà il via definitivo a una norma che all’apparenza richiama l’esigenza di rispettare le norme europee", e che si tratta"delle Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2017".
Più precisamente, "il disegno di legge, che reca come primo firmatario il nome del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, è uno di quegli atti adottati in termini brevissimi, per via scadenze di legge che ne giustificano l’adozione senza un’approfondita discussione parlamentare che ne rallenterebbe l’iter".

NOTE:

(1)https://www.tomshw.it/dal-governo-via-libera-sorveglianza-massa-88753

(2)http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/04/dati-personali-su-web-e-telefono-il-governo-da-il-via-alla-sorveglianza-di-massa/3892666/
Share it:

Fulvio Sarzana

news

privacy

sorveglianza online

web

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione