Follow by Email

Total Pageviews

ULTIMI ARTICOLI

Blog Archive

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

Followers su Blogger

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Fisco, la stangata delle tasse patrimoniali: ecco le più esose

Share it:
Fisco, la stangata delle tasse patrimoniali: ecco le più esose

Risultati immagini per FISCO
Nel 2016, ultimo anno disponibile con dati aggiornati, gli italiani hanno versato al fisco 45,4 miliardi di euro di imposte patrimoniali. Lo rileva la Cgia di Mestre che ha preso in considerazione 14 differenti imposte patrimoniali, tra cui Ici, Imu e Tasi (con queste ultime due che da sole hanno garantito un gettito di 21,2 miliardi), il canone Rai e il bollo auto.
Ebbene in poco più di 25 anni la loro incidenza sul Pil è raddoppiata, mentre in termini assoluti il gettito è aumentato di cinque volte. Va però sottolineato che dal 2016 ad oggi l'incidenza di queste tasse sul possesso è scesa dopo una serie di interventi legislativi tra cui l'abolizione della Tasi sulla prima casa nel 2016. Nei giorni scorsi sia l’OCSE sia il Fondo Monetario Internazionale ne hanno però chiesto la re-introduzione.
“A partire dal 2016 – dichiara il Segretario della CGIA Renato Mason - si è registrata una riduzione del gettito a seguito di una Ufficio Studi News del 21 aprile 2018 CGIa serie di misure introdotte dal Governo Renzi, come l’esenzione del pagamento della Tasi sulla prima casa, l’abolizione dell’Imu agricola e dell’Imu sugli “imbullonati”. Una serie di misure che a livello nazionale ha permesso ai proprietari di immobili residenziali e produttivi di risparmiare 4,3 miliardi di tasse”.
Quelle patrimoniali sono imposte "che colpiscono direttamente la capacità contributiva del contribuente - spiega l'associazione mestrina - senza attendere che si verifichino fatti o atti particolari. Mentre le imposte indirette richiedono, per poter essere applicate, il verificarsi di un determinato evento. L’Iva, ad esempio, si applica quando avviene la cessione di un bene o la prestazione di un servizio", ricorda ancora la Cgia. Quanto alle "imposte sulle successioni e sulle donazioni, sebbene classificate come imposte indirette, vengono considerate come una forma di imposizione patrimoniale, in quanto colpiscono la ricchezza. Si tratta delle uniche imposte indirette che i testi di diritto tributario includono tra le imposte di carattere patrimoniale".
Va ricordato, precisa comunque l'associazione, che "fortunatamente il prelievo complessivo riconducibile alle tasse patrimoniali è in calo".

45 miliardi in “patrimoniali”, quali sono le tasse più esose

In termini di gettito, le imposte più impegnative per i contribuenti italiani sono l’Imu e la Tasi: nel 2016 hanno garantito alle casse dello Stato e dei Comuni ben 21,2 miliardi di euro. Seguono l’imposta di bollo (6,8 miliardi di euro), il bollo auto (6,6 miliardi di euro) e l’imposta di registro (5,1 miliardi di euro).


Fonte: http://www.today.it/economia/fisco-la-stangata-delle-tasse-patrimoniali.html
Share it:

Economia

fisco

news

patrimoniale

tasse

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione