Cecilia Rodriguez, polizia la convoca in Questura: permesso di soggiorno scaduto da mesi

Risultati immagini per Cecilia Rodriguez blitz

Blitz Quotidiano

Cecilia Rodriguez è stata raggiunta in albergo e portata in Questura a Capri per via del permesso di soggiorno scaduto da mesi. La showgirl e sorella di Belen è stata infatti convocata in commissariato il 9 giugno mentre si trovava a Capri per partecipare a una manifestazione di sport e spettacolo insieme al fidanzato Ignazio Moser.
Era stato il direttore di “Chi” Alfonso Signorini, nel corso di una diretta web da Capri, a rivelare il particolare del permesso di soggiorno scaduto e la notizia ha iniziato a circolare in rete. E così la mattina di sabato la Rodriguez ha ricevuto la visita di alcuni agenti di polizia in albergo, che l’hanno invitata a seguirli in commissariato, dove le è stato contestato che il permesso di soggiorno è scaduto da mesi.

Cecilia Rodriguez ha seguito gli agenti in commissariato. Qui, da un controllo al terminale operato dal personale dell’ufficio stranieri, è emerso che effettivamente il permesso di soggiorno risultava scaduto da alcuni mesi. La showgirl è stata pertanto invitata dai poliziotti di Capri a recarsi quanto prima alla Questura di Milano, competente per territorio, per regolarizzare la sua posizione.

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.