Moavero: “Sta tornando in Italia la ragazza trattenuta dalla famiglia in Pakistan”

Risultati immagini per ragazza trattenuta dalla famiglia in Pakistan”
Sta tornando in Italia Menoona Safdar, la ragazza pakistana di 23 anni residente a Monza che lo scorso anno era stata riportata in patria con l’inganno dalla famiglia e trattenuta lì dopo essere stata privata dei documenti per non farla rientrare nel nostro Paese. Il ministro degli EsteriEnzo Moavero Milanesi giovedì mattina ha fatto sapere che si è imbarcata su un volo diretto in Italia. La Farnesina fa sapere in una nota che questo esito, “che ha posto fine a una grave violazione dei dirittifondamentali” della giovane donna, è stato reso possibile a seguito del personale interessamento del ministro e dall’efficace azione della nostra Ambasciata a Islamabad in raccordo con il ministero.
La prefettura di Monza aveva interessato del caso l’Interpol dopo che la ragazza chiesto aiuto alla sua ex scuola superiore, alla quale ha inviato una lettera: “Vi prego, aiutatemi, voglio tornare in Italia”. “I miei genitori non vogliono che stia con il mio ragazzo, la cultura nel nostro Paese non permette alle giovani di scegliere con chi stare, non vogliono che studi“, aveva poi raccontato la giovane all’Ansa.

Posta un commento

Partecipa alla discussione

Informazione Consapevole, l'informazione libera e Indipendente