VIOLENZA DOMESTICA, la professoressa universitaria di psicologia Bates alla BBC: 'Anche gli uomini ne sono vittime e molti di loro non ne parlano con nessuno in quanto hanno poco supporto'

Immagine correlata

Di Salvatore Santoru

Recentemente la 'Radio BBC 5 Live' ha ospitato un intervento del portavoce dell'organizzazione no profit ManKind Iniative' Mark Brooks(1).
In questa intervista, Brooks ha sostenuto che non esiste abbastanza supporto per gli uomini vittime di violenza domestica.

Nell'articolo della BBC dedicato all'intervista(2), c'è anche il parere della professoressa di psicologia dell'University of Cumbra Elizabeth A. Bates(3). 
Più specificatamente, la Bates ha affermato che diversi uomini che hanno subito violenze e abusi non ne parlino con nessuno e ciò avviene per diverse ragioni.

Tra queste ragioni, vi sarebbero la mancanza di servizi dedicati al supporto degli uomini vittime di violenza domestica e il fatto che le campagne contro la violenza di genere siano quasi sempre rivolte verso le donne e le vittime femminili.

Secondo il parere della Bates e di altri accademici e non, anche il fenomeno delle vittime maschili dovrebbe essere maggiormente preso in considerazione e, d'altronde, si può ben dire che ciò potrebbe essere importante per la lotta alla violenza domestica in sé e al di là dello stesso genere e dell'orientamento(etero, gay o altro).

Nella stesso articolo della BBC, si è parlato anche del caso di un uomo gay vittima degli abusi domestici effettuati dal compagno per ben 15 anni.

NOTE:

(1) https://www.informazioneconsapevole.com/2018/09/violenza-domestica-portavoce-di.html

(2) https://www.bbc.com/news/uk-england-45490173

(3) https://www.cumbria.ac.uk/study/academic-staff/all-staff-members/dr-elizabeth-a-bates.php

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.