Total Pageviews

cloud labels

Labels

Blog Archive

Search This Blog

Google+ Badge

|Informazione Consapevole, L'Informazione Libera E Indipendente|

Featured Post Via Labels

Featured Slides Via Labels

Featured Posts Via Labels

More on Gossip

SITI E BLOG CONSIGLIATI(ITA-INTERNAZIONALI)

Contrary to popular belief, Lorem Ipsum is not simply random text. It has roots in a piece of classical Latin literature from 45 BC, making it over 2000 years old. Richard McClintock, a Latin professor at Hampden-Sydney College in Virginia

About Me

NewsLetter

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.

Archivio Blog

New Topics

Followers su Blogger

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !

FOTO DEL GIORNO

FOTO DEL GIORNO
LE MIGLIORI FOTO SELEZIONATE PER VOI !

Translate

La Scienza della Persuasione
Cosa ci rivela il cervello sul nostro potere di cambiare gli altri
€ 15

'THE GOOD CENSOR', diffuso online un documento di Google sull'attuale censura sui social

Share it:
Risultati immagini per windshield

Di Salvatore Santoru


Una

presentazione di ricerca

prodotta dai dipendenti di

Google

sta facendo discutere negli USA.

Tale presentazione, trapelata a

Breitbart

e resa disponibile online su Scribd(2), rappresenta un mix di risultati e approfondimenti basati su interviste e dei contributi di numerosi giornalisti, accademici e critici culturali.

Il suo scopo, riporta The Verge(3),  sarebbe quello di 'rassicurare' sul fatto che Google starebbe proteggendo gli utenti dai comportamenti dannosi pur continuando a sostenere la libertà di parola.


La presentazione è chiamata 'The Good Censor' e riconosce che la censura può dare ai governi e alle aziende gli strumenti per limitare la libertà degli individui ed espone anche i motivi per cui le piattaforme tech come e YouTube e Google search sono i responsabili della sorveglianza su ciò che accade sui loro siti web e sulle loro app. 

Inoltre, nel documento Google osserva come le richieste di rimozione da parte governativa siano triplicate negli ultimi due anni e di come YouTube ora sia il bersaglio della maggioranza di queste richieste.

Nella conclusione della presentazione si legge che le società tecnologiche stanno attualmente compiendo un 'atto di bilanciamento tra due posizioni incompatibili', e ciò rappresenta il motivo per cui la censura è in aumento mentre le aziende come Google, Facebook e Twitter stanno adottando approcci più lievi alla moderazione in risposta alle critiche più acute .

NOTE:



Share it:

Censura

Google

news

The Good Censor

web

Post A Comment:

0 comments:

Partecipa alla discussione