Zingaretti:"Renzi? Poco credibile". Lui replica: "Situazione grave, no polemiche"

Risultati immagini per zingaretti
Di Francesco Curridori
"Matteo non si vuole candidare, questa stagione ha un senso se si cimenta una nuova classe politica". Nicola Zingaretti non ha dubbi: l'ex segretario ed ex premier Renzi ha un problema di"credibilità" che "è data dalla storia personale e -spiega - da come ci si è comportati in questi anni".
Il governatore del Lazio, parlando a SkyTg24, aggiunge che la perdita d credibilità di Matteo Renzi è confermata dagli ultimi risultati elettorali:"Non lo dico io, ma i cittadini della Repubblica italiana. Al netto delle elezioni europee tutte le elezioni hanno visto il Pd perdere voti". La replica di Matteo Renzi è arrivata poco dopo attraverso Twitter: "La situazione è molto grave. Alla Leopolda non parleremo di correnti del Pd, non seguiremo le polemiche. Ma - cinguetta l'ex segretario del Pd - tireremo fuori idee concrete, con una proposta di legge di bilancio alternativa per dimezzare lo spread e ridurre le tasse".
Intanto, mentre i renziani non hanno ancora un candidato ufficiale per il prossimo Congresso, la lista degli outsider si allunga di giorno in giorno. Al momento gli sfidanti di Zingaretti sono: Matteo Richetti, Francesco Boccia, Cesare Damiano e il 30enne Dario Corallo, mentre Debora Serracchiani e Maurizio Martina sono ancora in dubbio. L'agenzia Adnkronos, invece, rivela un'indiscrezione proveniente da un big renziano: "Siamo molto molto avanti su Minniti. Siamo vicini al sì alla candidatura". "Ormai quasi tutti i nodi sono sciolti, l'annuncio ufficiale non è vicinissimo -aggiunge- ma siamo messi bene".

Nessun commento:

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE !
Powered by Blogger.