Page Nav

Grid

GRID_STYLE

Breaking News

latest

Si addestravano per attentati ispirati all’Isis, arrestati un palermitano e un marocchino

LA STAMPA Si sono addestrati per mesi per compiere atti terroristici di sabotaggio, addestrandosi all’uso di armi e allenandosi per ra...

Si sono addestrati per mesi per compiere atti terroristici di sabotaggio, addestrandosi all’uso di armi e allenandosi per raggiungere una preparazione fisica e militare idonea a combattere a fianco dei miliziani dell’Isis in Siria. È una delle accuse che i pm di Palermo muovono a Giuseppe Frittitta, 25 anni, palermitano, e a Ossama Gafhir, marocchino, fermati per istigazione a commettere reati di terrorismo e autoaddestramento per compiere atti terroristici. Entrambi sono stati trovati in possesso di materiale inneggiante all’Isis.
Il materiale dell’Isis
Secondo i pm, il palermitano e il marocchino acquisivano materiale video con istruzioni per la partecipazione ai combattimenti, studiavano tecniche di guerriglia e scaricavano notizie sulle azioni kamikaze. Sarebbe stato il giovane marocchino, appena 18enne, a spingere progressivamente Frittitta, 25 anni, a forme estreme di radicalizzazione e a istigarlo ad addestrarsi per andare a combattere nei territori occupati dall’Isis a sostegno dei miliziani jihadisti.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

ARCHIVIO