Chaminda Jayanetti: 'La Brexit ha messo in luce la fragilità del Partito Laburista'

dic 14, 2019 0 comments

Di Salvatore Santoru

Secondo Chaminda Jayanetti la Brexit avrebbe messo in luce le fragilità dei laburisti.

Il giornalista, collaboratore di diverse testate tra cui l'Observer e 'Private Eye'(1), ha sostenuto ciò in un recente articolo scritto per il The Guardian(2).

Entrando nei dettagli, Jayanetti ha scritto che il più grande fallimento della carriera di Jeremy Corbyn è nato a seguito dell'arroganza scaturita dal suo più grande successo, relativo alla campagna elettorale del 2017. 


Il giornalista ha affermato che il Partito Laburista ha adottato una posizione di "ambiguità tattica", impegnandosi a lasciare l'UE e il mercato unico europeo.

Nel 2018, il partito sarebbe rimasto indietro rispetto alla questione della Brexit nel 2018 e, a seguito del sostegno ad un secondo referendum sulla stessa Brexit, l'ambiguità tattica laburista è stata confermata nella 'diplomazia dei megafoni' condotta da alcuni ministri ombra, tra cui Keir Starmer e Barry Gardiner, i quali si sarebbero contraddetti sulle posizioni del partito.

Inoltre, Corbyn stesso avrebbe mostrato una debole leadership e questo fatto insieme alle contraddizioni presenti in seno al partito ha contribuito alla diminuzione del consenso del Labour.


NOTE:


(1) https://twitter.com/cjayanetti


(2) https://www.theguardian.com/commentisfree/2019/dec/14/brexit-labour-leadership-election-campaign-2019


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FOTO: https://www.accountingweb.co.uk

Related Posts

{{posts[0].title}}

{{posts[0].date}} {{posts[0].commentsNum}} {{messages_comments}}

{{posts[1].title}}

{{posts[1].date}} {{posts[1].commentsNum}} {{messages_comments}}

{{posts[2].title}}

{{posts[2].date}} {{posts[2].commentsNum}} {{messages_comments}}

{{posts[3].title}}

{{posts[3].date}} {{posts[3].commentsNum}} {{messages_comments}}

Search

tags

Modulo di contatto