Breaking News

3/breakingnews/random
Visualizzazione post con etichetta pop. Mostra tutti i post

PolPastrello // PolPosition è il nuovo EP di cover!


POLPASTRELLO- POLPOSITION

         E' IL NUOVO EP DI COVER 

Uscito il 22 Maggio PolPosition rappresenta un tributo di PolPastrello alla musica.
La scaletta è composta da 6 cover in inglese e una poesia in italiano.
Ogni canzone è stata scelta dall’artista come rappresentazione di un inizio.
"Johnny B. Goode" di Chuck Berry e “Fever" di Peggy Lee hanno spinto il cantautore a iniziare a ballare dance swing, mentre "Come Together" dei Beatles è stata la canzone che ha plasmato il pensiero musicale di PolPastrello.
"More Than Words" degli Extreme è la chiave per comprendere l’amore e “Wish You Were Here” dei Pink Floyd già presente in cuffia nei primi anni di vita grazie al padre, grande fan della band Inglese.
“I Wanna Be Like You”, celebre brano del cartone Disney “Il Libro della Giungla” cantato di Louis Prima, è semplicemente la canzone preferita dell’artista.
Infine la scelta della poesia “Ti Auguro Tempo” di Elli Michler riassume il concetto di come il tempo speso e donato sia una delle caratteristiche più importanti nella formazione musicale di un artista.

Il disco rompe il ghiaccio con potenza e carisma e sfuma pian piano con leggerezza e calore.
PolPosition è disponibile su tutte le maggiori piattaforme streaming e digital stores


Spotify: https://spoti.fi/2B04aEl
iTunes: https://apple.co/3gkHlLJ
Google Play: https://bit.ly/2WYLMnK
Deezer: https://bit.ly/2TBrxKO
Amazon Music: https://amzn.to/3efGA4B

 

PolPastrello, alias Simone Pastrello, è nato a Mestre in provincia di Venezia.
Cresce con la curiosità per la musica cominciando a comporre i suoi primi brani a 12 anni dopo aver scoperto i Beatles; da qui di sviluppa la sua ossessione per la ricerca del suono e per l’eclettismo.
Dopo anni di esperienza live con molte band, nel 2018 nasce il suo progetto da solista, pubblicando i singoli “Non ho Tempo di Cantare”, “Il Colore della Felicità” e la fortunatissima “15-6”.
Collabora inoltre con vari artisti nel ruolo di autore, compositore o voce, come nel caso di “Imperfetto” di Skyline Overdrive.
Il 22 novembre 2019 è uscito il singolo "Simone" e il 31 Gennaio 2020 l'ultimissimo "Stai Parlando con Me?"

Junior V, il nuovo singolo è "Odore d'Incenso"




Junior V, il singolo "Odore d'Incenso" segna la maturità artistica tra indie folk e pop internazionale


"Odore d'Incenso" è il titolo del nuovo singolo e video di Junior V, da venerdì 29 maggio in tutte le piattaforme digitali pubblicato da Bunya Records.
"Odore d'Incenso" è una ballad delicata e intensa, dove il cantautore pugliese cristallizza sentimenti e musicalità che vogliono diventare il biglietto da visita della sua rinnovata dimensione artistica. Lasciati alle spalle i retaggi del mondo reggae che avevano caratterizzato la sua adolescenza sonora, ora Vincenzo è pronto per navigare verso una maturità musicale che lo rappresenta appieno.
Ho scritto questa canzone alle 4 di mattina di un lunedì sera: pioveva e un incensiere continuava a bruciare dentro la mia stanza. Ho sfogato la rabbia che avevo dentro, o forse era delusione per un amore consumato dalle incertezze" spiega l’artista. Se nel testo ricama i colori dell’amore, la metafora dell’incenso richiama il suo sentire quasi mistico, dove con parole e aggettivi racconta il suo lato più profondo. Un crescendo armonico e melodico che parte dalla strofa quasi sottovoce, per esplodere poi con forza nell’appassionante ritornello.
Indie folk che strizza l’occhio al pop internazionaleper la prima volta scritto interamente in italiano con una solida produzione che nulla ha da invidiare ai migliori artisti da classifica. Il master, infatti, è stato realizzato presso i leggendari Abbey Road Studios da Christian Wright, sound engineer che ha collaborato - tra gli altri - con Ed Sheeran, Franz Ferdinand, Blur, Radiohead e molti altri.
La release che farà parte del nuovo album di prossima pubblicazione, è accompagnata dall’omonimo videoclip realizzato dal regista Luca Pischedda che ha utilizzato le tavole inedite dell’illustratore Roby il Pettirosso. Disegni animati raffigurano graficamente le parole e i concetti del testo, dove il tratto delicato dell’artista diventa complementare a suoni e liriche diventando una naturale estensione visiva della canzone.

VIDEOCLIP

SPOTIFY

SOCIAL

Luca Bramanti
Ufficio Stampa Nextpress

The Royal State // "Black Sails" è il terzo estratto dall'album "Off The Shore"


THE ROYAL STATE- BLACK SAILS 
E' IL TERZO ESTRATTO DALL'ALBUM OFF THE SHORE USCITO IL 23 MAGGIO
Black Sails, nuovo singolo di the Royal State, è il terzo estratto dall'album appena uscito Off The Shore.
Il brano è il più importante e significativo di tutto il disco e descrive la fase di transizione tra una vecchia vita e la scoperta di opportunità alle quali non si aveva mai pensato prima.
Un salto nel vuoto che da una parte eccita e dall'altra terrorizza.
Il video che accompagna la traccia è stato girato e prodotto da Vincenzo Mario Cristi.

The Royal State è una band nata nel Marzo 2018 e vede le sue radici nel progetto solista di Federico Pegan, compositore delle musiche ed autore dei testi.
I generi Pop, Rock, Acoustic e Folk sono i prevalenti in questa formazione ma dato il background variegato dei suoi componenti le influenze musicali sono molteplici.
A completare la formazione live: Matteo Noto (chitarra solista), Lorenzo Guidobaldi (basso), Matteo Di Stefano (tastiere) e Andrea Geremia (batteria).
La band parte da subito con la registrazione del primo disco “Off The Shore”, prodotto, mixato e masterizzato da Vincenzo Mario Cristi (VanillaSky), dal quale vengono estratti i singoli The Pretending ManOther Side e l'ultimissimo Black Sails.
The Royal State contemporaneamente alla produzione del primo LP, affianca un' intensa attività live.


VIDEO: 

Lift – “Tutto è possibile”: online il videoclip




Tutto è Possibile è un brano estratto dall’album Il Primo Album in Italiano dei Lift. Dopo il video de Il Profumo d’Estate e quello di Lo dice Freud (È solo un Incubo) con il quale è stato inaugurato il canale ufficiale VEVO su Youtube, la band horse-pop altotiberina ha deciso di confezionare una nuova videoclip mettendo insieme alcune delle più belle immagini a disposizione, soprattutto relative alle più importanti esibizioni live del recente passato. Saranno infatti proprio gli spettacoli dal vivo, così come li conoscevamo, che mancheranno alla musica nella prossima estate, praticamente in tutto il mondo.

 I palchi allestiti, le piazze gremite di spettatori, l'allegria, le emozioni e l'energia della musica dal vivo, con la loro assenza, contribuiranno a rendere ancora più difficile quella che viene ormai comunemente definita "la ripartenza". Si cerca allora un po' di emozioni nei ricordi con l'aspettativa di vivere ancora certi momenti.

L'iniziativa #TimeChallenge promossa da DistrArte festival ha quindi innescato la scintilla che ha spinto i Lift alla realizzazione di questo ultimo video.
Il brano collegato è un chiaro messaggio di speranza, ovviamente concepito in un momento in cui tutto quello che sta succedendo intorno a noi era inimmaginabile, ma calzante nel ritmo e ricco di quell'energia necessaria a spingere le tre parole del titolo: Tutto è Possibile!
Il pezzo è stato prodotto in collaborazione con Qhuaxapelo Music Lab e Federico Valeri.

Il video è stato realizzato direttamente dalla band utilizzando il materiale gentilmente fornito da fotografi professionisti ed occasionali. Hanno quindi contribuito Alessio Di BuòStefano Guerrini, Paolo Giulietti, Michele Gregori, Luca Pacciarini e Cristina Cardone.
Nel video anche immagini con i due batteristi più importanti della storia della band: Marco Bindella e Francesco Cecconi.


web links:

Le Bisce // "Il Tempo dell'Attesa" è il nuovo singolo


LE BISCE- IL TEMPO DELL'ATTESA
 
E' IL NUOVO SINGOLO DELLA BAND LODIGIANA
 
 
Se ci soffermiamo a pensare alle nostre vite, ci rendiamo conto di quanto tempo passiamo ad aspettare, impotenti, che si concretizzi un fatto, che sia una risposta ad una candidatura, l’arrivo di un treno, l’uscita con la ragazza...
"Il Tempo dell'Attesa", nuovo singolo de "Le Bisce" racconta proprio come questo tempo di impotenza può essere tempo perso o tempo a disposizione, dipende solo da noi.
In questo periodo particolare di pandemia, l’attesa e il tempo assumono un significato ancora più profondo.
Il video che accompagna il brano vuole essere un toccante spaccato del momento che stiamo vivendo e mostra le immagini del nostro Bel Paese, ma non solo, come sono adesso, completamente deserte. Per la realizzazione dello stesso, la band ha coinvolto un centinaio di persone a testimoniare vicinanza e unità in un momento che ci costringe alla distanza forzata.
 
Le Bisce nascono nel 2017 dalle ceneri dei Greedo, punk rock band lodigiana che vanta collaborazioni internazionali.
L'esigenza di uscire da una nicchia che iniziava a stare stretta, li porta ad evolvere il loro sound in una miscela tra rock, punk, dance e soprattutto pop, il tutto accompagnato da testi in italiano con l'intenzione di comunicare concetti profondi utilizzando un linguaggio semplice e diretto con un approccio irriverente e talvolta dissacrante.
Dopo un periodo di assestamento, a Damiano Bonvini (voce, chitarra e autore dei brani) e Paolo Cogni (chitarra voce e co autore) si sono affiancati il maestro polistrumentista Alessandro Villa (al basso e synth) e Simone "Pablo" Passolungo (alla batteria).
Nostalgici del passato e degli anni '90, consapevoli di ciò che vivono, speranzosi di quel che saranno.
Queste sono LE BISCE.
 

VIDEO: https://youtu.be/4fgdmvIsNro

www.facebook.com/siamolebisce
www.facebook.com/sorrymom.it
www.sorrymom.it

"Orgoglio", è uscito il nuovo singolo di EMA


Il nuovo singolo di EMA, "Orgoglio" nasce da una storia vissuta in prima persona dall'autore.
In un mondo in cui la freddezza e l'egoismo sono spesso al primo posto, è importante ricordarsi che per far sì che un legami duri nel tempo è fondamentale mettere da parte i sentimenti negativi, cercare di capire l'altro e usare la comunicazione per risolvere i conflitti. 
Così ha preso vita Orgoglio, brano che racconta di come una storia di amicizia sia finita proprio a causa di questo sentimento.
Il cantautore ricorda i bei momenti passati insieme, ma sottolinea con dolcezza il dolore della perdita:
"un ginocchio sbucciato fa meno male del vuoto che porto dentro"
Il video che accompagna il singolo si sposa perfettamente con il testo del brano e racconta di come tornare sui propri passi a volte può essere utile per cercare di capire i propri sbagli.
Per questa occasione come location è stato scelto un posto dalle ambientazioni magiche come il lago di Braies.

 
Emanuele Prisano nasce il 24 Aprile 1989 a Tivoli, in provincia di Roma.
Dopo aver capito che la musica è il suo mezzo di comunicazione, decide di iscriversi a una scuola di canto all'età di 19 anni.
Nello stesso periodo partecipa al concorso canoro “Una Canzone per l'estate “ dove, oltre ad aggiudicarsi il primo posto, ottiene l'accesso diretto alle semifinali Castrocaro.
Visto il bisogno di esprimere le proprie emozioni decide di iniziare una collaborazione con la casa discografica Cantieri Sonori a Roma e pubblica così il suo primo Singolo "Adesso che".
Successivamente si chiude in studio per produrre il suo primo "EP" intitolato "Ci Vuole Coraggio" disponibile su tutte le piattaforme digitali da settembre 2019.
Attualmente sta lavorando al suo prossimo "EP", di cui è prevista l’uscita nel 2020, e nel frattempo continua a perfezionare le sue tecniche di canto ed interpretazione secondo la tecnica del Vms Italia di Loretta Marinez, oltre a perfezionare la scrittura dei suoi brani.

"Closer", la coinvolgente ballata romantica di Alexis: tra influssi dream pop, elettro e pop-rock

Risultati di ricerca


Risultati webDi Salvatore SantoruDi Salvatore Santor 


Di Salvatore Santoru

È uscito 'Closer', il nuovo singolo del giovane cantante 'Alexis'(1).
Il brano è tratto dall'omonimo album, pubblicato recentemente dall'etichetta underground 'Hive Records'(2).

Negli ultimi giorni l'uscita di "Closer" è stata accompagnata anche dalla pubblicazione, su Youtube, del video ufficiale.
Tale video, brillantemente curato dalla 'AF Motion House' e diretto da John B. Hawley, è basato su una sapiente combinazione di colori e su una 'metanarrazione' di una coinvolgente storia d'amore. 


La stessa tematica della ritrovata 'unione amorosa 'è, d'altronde, centrale nella costruzione del brano ed è profondamente rimarcata ed espressa anche nella 'costruzione sonora' del singolo.

Stilisticamente parlando, il brano risulta essere decisamente intimista e particolarmente coinvolgente e suggestivo.
"Closer" è abilmente fondata sull'interazione tra influssi poetici e richiami malinconici e, d'altronde, nostalgici ma anche decisamente speranzosi. 

Musicalmente parlando, "Closer" risente di diverse influenze e può essere considerata come una moderna ballata pop-rock.
Entrando maggiormente nei dettagli, le sonorità risultano essere decisamente basate su un adeguato 'mix' tra pop, rock e influssi elettronici.

Più specificatamente, il brano ricorda musicalmente il pop-rock contemporaneo alla Ed Sheeran e le sonorità risultano essere incentrate su suggestioni dream pop, elettropop e qualche richiamo shoegaze.

Inoltre, vocalmente si sente l'influenza di certo pop contemporaneo ma anche del britpop così come del pop-rock e di un rock moderno più 'tradizionale' alla Bryan Adams nonché di un certo indie alla Snow Patrol e alternative rock (anche e sopratutto quello con influssi post-grunge stile Bush, Puddle Of Mudd etc) anni 90/primi 2000. 

Indubbiamente, si tratta di un brano molto ben fatto e che può essere particolarmente interessante sia per un pubblico mainstream e, inoltre, sia per gli appassionati della scena indie&alternative.

NOTE:



PER APPROFONDIRE :


Closer, è uscito il nuovo singolo di Alexis



Biografia:

Alexis è un cantante pop rock. Questo artista trae ispirazione dalle nuove influenze pop rock elettroniche coadiuvando l'utilizzo di chitarre e amplificatori vintage, oltre a tastiere rhodes, sintetizzatori e altri strumenti electro.

ALEXIS - arriva “CLOSER”

Dopo il lancio del nuovo progetto di Alexis, il nuovo album pubblicato con Hive Records intitolato “Closer” , esce il nuovo singolo omonimo, track numero uno del disco, forse il brano che lo rappresenta al meglio. Un artista Alexis che si sta facendo notare per la qualità’ dei suoi brani e per il fatto di saper utilizzare sonorità’ molto internazionali con una connotazione pop e con chiari riferimenti al passato.

Ci sono varie influenze nella musica di Alexis: soul, funk, un mood brit pop ed elementi elettronici. Il filo conduttore di tutta la produzione resta comunque la sua voce, molto personale ed emozionante. Alexis propone continui step evolutivi linee armoniche ammalianti, da dream pop. Uscito il 29 marzo il videoclip di “Closer", ben strutturato e super prodotto dalla AF Motion House che ha interpretato al meglio il significato di questa canzone proponendo un videoclip poco scontato e con colori proporzionali alla suggestione a cui tende la mano sia il regista che il brano stesso. E’ una storia piena di significato questa dove il sentimento dell’amore e’ al centro di tutto, una love-drama che si muove velocemente attorno alle vite dei protagonisti che finiscono per riconoscere a se stessi al termine del video la potenza del più’ alto dei sentimenti. Tutti si perdono e si ritrovano e camminare fianco a fianco attraverso una nuova vita e a un nuovo destino .

Link video:

NEGATIVE // "Rio" è il terzo singolo del duo Pop/EDM estratto dall'album di prossima uscita "No Time to Cry"


RIO

E' IL TERZO SINGOLO DEL DUO POP/EDM ESTRATTO DALL'ALBUM DI PROSSIMA USCITA "NO TIME TO CRY"


“RIO” è il terzo singolo del duo Pop/EDM NEGATIVE, estratto dall'album di prossima uscita "No Time to Cry".
In questo lavoro i NEGATIVE hanno mantenuto lo stile delle altre canzoni EDM uscite fino ad ora, esplorando però sound nuovi, come le vibes latineggianti che portano l'ascoltatore direttamente dentro le ambientazioni carioca ricercate dalla band. Il tutto è arricchito dalla presenza di trombe, percussioni al ritmo di Samba e dalla importante partecipazione della voce di Gessica Mondoni.
Il brano però, pur presentandosi come il più allegro del disco, è sorretto dall'anima malinconica che caratterizza le canzoni del duo e che si può percepire nelle strofe.
Il video ufficiale, disponibile su youtube, è un mini film diviso in 3 atti ambientato a Rio de Janeiro. Mette in contrapposizione il divertimento della band che suona in un locale, alla tristezza e malinconia espressa dalla protagonista del video. Non mancano come in tutti i video della band le coreografie di ballo che accompagnano l’intreccio dei protagonisti sullo sfondo di una RIO illuminata dai fuochi d’artificio.

 

Negative è un progetto Pop/EDM che nasce a fine 2018 e composto da Andrea Bignami e Michele Lorandi.
Provenienti entrambi dal mondo del Punk Rock e dopo numerosi concerti con le rispettive band For Sore Eyes e Downflyers, i due ragazzi si lanciano nella produzione di nuova musica seguendo altre fonti d’ispirazione quali the Chainsmokers, Avicii, Zedd Martin Garrix, etc… non abbandonando mai la propria identità forgiata dalle band californiane dei primi anni 2000.
Dopo aver scritto i primi pezzi esce il singolo “Rewind”, prodotto da Becko e accompagnato da un videoclip ufficiale al quale si aggiungono Melania Deldossi e Giulia Ferrari come ballerine.
Nel novembre 2019 esce il secondo singolo “Champagne On The Dancefloor”, prodotto da Robin Marchetti (Rabbit Productions) e nel marzo 2020 l'inedito "Rio" in attesa dell’uscita del disco “No Time To Cry” prevista per inizio 2020.


Video: https://www.youtube.com/watch?v=UcER-fBQDEU


ASCOLTA QUI RIO!

Spotify: https://spoti.fi/2UPmk1A
Youtube: https://bit.ly/2QVmjZ6
iTunes: https://apple.co/2WS61E4
Google Play: https://bit.ly/2UsBZ85
Amazon Music: https://amzn.to/2yllmmn
Deezer: https://bit.ly/2QW6uBn

“TI GUARDO ANCORA UN PO”, L’INEDITO DI CAFIERO PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA COVID-19



Cafiero ha pubblicato, a sorpresa, l’inedito “Ti guardo ancora un po’”. Il brano, realizzato a distanza con la sua band, è un regalo dedicato a coloro che seguono la sua musica e si fa portavoce di un messaggio per supportare il sistema sanitario a fronteggiare l’emergenza Coronavirus.
“Ti guardo ancora un po” mostra la versatilità stilistica del cantautore abile nel rendere il suo sound singolare e riconoscibile. “Ti guardo ancora un po’” farà parte del nuovo progetto discografico del cantautore, in uscita nei prossimi mesi.
Cafiero ha dichiarato:
“Ti guardo ancora un po’” è un brano che nasce dall’amore, dal fatto che la distanza (guardandosi, appunto, da lontano e dentro), in questo periodo, è simbolo di rispetto e amore verso gli altri. Siamo in cerca dell’ispirazione e dell’introspezione… per fare sempre meglio, soprattutto ora. E’ una canzone che nella sua malinconia è piena di speranza, solidarietà e di amore verso il prossimo.
Il singolo, non disponibile in vendita, è accompagnato da un video che mostra la fase di realizzazione a distanza. “Ti guardo ancora un po” contribuisce a diffondere il messaggio di sostegno a favore di strutture e persone impegnate nella gestione dell’emergenza promozionando, in particolare, due campagne di raccolta fondi: la Protezione Civile e la Regione Puglia, la mia terra.
L’amore in tutte le sue forme ci porterà a vincere questa battaglia! Intanto io e i miei amici presenti in questo brano ci auguriamo di poter regalare qualche minuto di gioia e spensieratezza”.
Cafiero e la sua band sostengono l’emergenza epidemiologica del virus COVID-19 promuovendo la raccolta fondi destinata alla Protezione Civile Nazionale (IBAN: IT84 Z030 6905 0201 0000 0066 387 – BIC: BCITITMM) e alla Regione Puglia (IBAN: IT51 C030 6904 0131 0000 0046 029 – intestato a Regione Puglia – causale: Donazioni coronavirus Regione Puglia).
Biografia:
Cafiero, all’anagrafe Salvatore Cafiero (musicista, cantautore e produttore), vanta una carriera illustre caratterizzata da una vasta esperienza live, non solo in Italia ma anche in Europa e in America, e da una serie di collaborazioni prestigiose.
Fondatore dei Super Reverb, nel 2011 intraprende ufficialmente la carriera da solista con il nome Cafiero ed entra a far parte, come chitarrista, della band di Dolcenera. Nel 2014, dopo una serie di show live negli Stati Uniti, pubblica l’Ep “Suck my Blues”, progetto discografico in lingua inglese, di cui è produttore, autore, cantante e chitarrista.
Dallo stesso anno, ad oggi, è membro della band di Gianluca Grignani. Segue una collaborazione con Eros Ramazzotti e il 1° settembre 2015 si aggiudica il premio “Miglior chitarrista dell’anno” al concorso indetto dal “MEI”. Successivamente, collabora anche con i Tiromancino, Nek ed Elodie.
L’8 settembre 2017 Cafiero pubblica il suo primo disco ufficiale dal titolo omonimo “Cafiero”. Un traguardo importante che segna l’inizio di un nuovo ed entusiasmante cammino. Nel 2018 rinnova la formazione dei Suck my Blues e pubblica l’album “Rebirth”, eccellente fusione di blues, rock ed elettronica.
Nel 2019 è membro della super band del tour di Raf e Umberto Tozzi. Nello stesso anno gli viene conferita la carica di “Art Director” di uno dei più grandi eventi fieristici della Puglia: Expo Miggiano 2000. Nel 2020 Cafiero pubblica, a sorpresa, il singolo “Ti guardo ancora un po’” per promuove l’emergenza Covid-19.

SAMOO//FUORI IL PRIMO SINGOLO “PEOPLE SAY YEAH”


People Say Yeah, primo singolo di Samoo anticipazione dell'album di prossima uscita "My Name is Samoo", è un brano dedicato ai sognatori, a chi vuole vincere e realizzare qualcosa per sé stesso.
..."Molto spesso abbiamo paura sia di ciò che può frenare la nostra felicità, ma anche della felicità stessa"...
Per questo questo pezzo è per chi non smette di sognare e nonostante tutto persevera, per chi dice sì al volersi bene!


Samuele in arte Samoo, è nato a Torino in the ‘80s , cresciuto in una famiglia appassionata di musica a cominciare dalla mamma cantautrice. 
Nel 2010 comincia a muoversi musicalmente attraverso festival e concorsi e nel frattempo inizia un percorso di studi con una insegnate di canto lirico. Arriva quarto al Premio Mia Martini 2011, dove vince il Premio Voce Soul con il pezzo "Dormi" scritto dalla madre.
Nel marzo 2013 entra a far parte della squadra di Riccardo Cocciante in The Voice Of Italy e nel luglio dello stesso anno, si confronta con il progetto Lips’Aroma, band rock con influenze elettroniche, realizzando un album tra Torino e Los Angeles.
La band partecipa a vari festival in Italia, un tour in Germania e all'apertura del concerto di Biagio Antonacci a Torino. Non mancano poi collaborazioni con artisti dello scenario piemontese quali i Soul Nassau e il collettivo IndaFunk
Nel 2018 inizia a lavorare con il fratello al disco da solista e affida la realizzazione del progetto al produttore artistico Stefano Campetta.
Nel 2019 firma la collaborazione con il management veneto Sorry Mom! e nel 2020 con l'etichetta Saifam record per la quale è uscito il primo singolo il 13 marzo 2020 “People Say Yeah” anticipazione dell'album "My Name is Samoo".

Link al Video: https://www.youtube.com/watch?v=478o3JZ2HtA&feature=youtu.be

www.facebook.com/SamueleSPagina
www.facebook.com/sorrymom.it
www.sorrymom.it

J-Ax torna con ReAle: "Sono un artista pop con le radici nel rap"



FANPAGE


J-Ax, artista pop con le radici nel rap: "Mio figlio Nicolas ormai capisce le hit prima di me"


Si definisce un artista che fa pop ma che ha le radici nel rap, J-Ax uscito con il suo ultimo album "ReAle", nuovo lavoro solista dopo il successo di "Comunisti col Rolex".



 Il rapper torna con un album lungo e variegato, con tanti feat, da Enrico Ruggeri e Paola Turci, a Chadia Rodriguez, Jake La Furia, Max Pezzali, Boomdabash etc: "Io scelgo le collaborazioni non in base a una scena, le scelgo come un regista sceglie i protagonisti di un suo film" spiega a Fanpage. J-Ax parla anche del figlio Nicolas e di come, ormai, intercetti le hit del padre, come avvenuto per "Ostia Lido", ma anche di "Beretta", un pezzo su femminicidio e utilizzo delle armi: "Il pezzo rimane in una zona grigia che è un po' la visione che ho io sulle armi".

FONTE: https://youmedia.fanpage.it/video/af/XjF5ReSwh8w3H2AA

È morto David Bowie, leggenda del rock



È morto, dopo una dura battaglia contro il cancro, David Bowie, leggenda del rock e icona indiscussa della musica mondiale. A darne notizia nel cuore della notte americana è il suo portavoce: «David se n’è andato in pace, circondato dalla sua famiglia dopo una coraggiosa battaglia durata 18 mesi contro il cancro», recita la nota pubblicata sui profili social media dell’artista.  

Anche il figlio, il regista Duncan Jones, ha dato il triste annuncio sul suo profilo Twitter, postando una foto di lui bambino sulle spalle del padre.  

Il Duca Bianco era nato a Londra l’8 gennaio 1947, il suo vero nome era David Jones, lo cambiò agli albori della sua scalata verso l’olimpo della musica che conta. Aveva iniziato suonando il sassofono, ma la sua ecletticità lo ha portato a esprimersi attraverso le tante declinazioni che la musica rock consente. Il successo arrivò nel 1972 con The Rise and Fall of Ziggy Stardust e Spiders From Mars
Quaranta anni di carriera tra lam rock, art rock, soul, hard rock, dance pop, punk ed elettronica, e con la capacità di infiammare il pubblico e stupire dal primo all’ultimo giorno. Venerdì 8 gennaio aveva compiuto 69 anni. Nello stesso giorno è uscito il suo ultimo album, Blackstar

NEWS, SITI CONSIGLIATI & BLOGROLL

VISUALIZZAZIONI TOTALI

Follow by Email

Contact Me

Nome

Email *

Messaggio *