H&M, saccheggiati negozi in Sudafrica: proteste per la pubblicità “razzista”

Risultati immagini per H&M SUDAFRICA
Vestiti buttati a terra, vetrine danneggiate e cartelli contro H&M: diverse persone hanno saccheggiato i negozi del gruppo svedese in Sudafrica. Una protesta nata per la pubblicità di una felpa con la scritta “La scimmia più cool nella giungla“ indossata da un bambino di colore. L’immagine aveva scatenato una bufera social contro la grande catena di abbigliamento low cost, costretta a fermare la campagna di marketing. Ma per Mbuyiseni Ndlozi, portavoce del gruppo di estrema sinistra Economic Freedom Fighters (Eff) che ha guidato la manifestazione, la replica di H&M “è troppo poco” ed è avvenuta “troppo tardi”.
La protesta ha coinvolto, secondo quanto riportato da Reuters, sei negozi nella provincia di Gauteng e in particolare a Johannesburg, capitale economica del Sudafrica. I manifestanti erano vestiti in rosso, avevano il logo di Eff e mostravano scritte come “Abbasso H&M” e “H&M dì ‘ciao’ alle scimmie più cool”.  In un caso, gli agenti hanno sparato proiettili di gomma per disperdere i manifestanti, ha riferito la polizia. Finora però nessuno è stato arrestato.

Nessun commento

Partecipa alla discussione

BREAKING

BREAKING
TUTTE LE NEWS DI INFORMAZIONE CONSAPEVOLE
Powered by Blogger.